News
  • Facelift Volvo C30: una nuova linea anteriore e interessanti opzioni

    09.09.2009

    La casa automobilistica premium svedese presenta al Salone internazionale dell’auto (IAA) 2009 di Francoforte il suo modello di classe compatta, la Volvo C30, con un’importante rielaborazione del design anteriore, un programma di optional più vasto e uno speciale styling kit. In Svizzera, la prima Volvo C30 sarà consegnata alla fine del 2009.

    Con il suo arrivo sul mercato nel 2006, la Volvo C30 ha segnato l’ingresso della casa automobilistica svedese nel conteso segmento delle vetture compatte. Grazie alla freschezza della sua linea, giovane e accattivante, ma anche alla tecnologia moderna e a un equipaggiamento per la sicurezza straordinario per la sua classe, questa svedese a due porte ha subito conquistato una schiera di fan che apprezza le cose particolari e si è aggiudicata numerosi riconoscimenti automobilistici di prestigio.

    La Volvo C30 attrae soprattutto i clienti urbani che riconoscono speciale importanza al design, alla linea dinamica e all’originalità della loro vettura. Con la vasta scelta di motorizzazioni e gli interessanti pacchetti di equipaggiamenti, il modello premium di questa vettura compatta può essere configurato in un numero quasi infinito di varianti.

    «La Volvo C30 è molto apprezzata dai clienti proprio per la sua individualità», spiega Daniel Backman, Product Manager di Volvo Cars. «Questo vale soprattutto per la linea eccentrica della parte posteriore. La parte anteriore della vettura, rinnovata, restituisce però armonia all’insieme e basta già il design a illustrare il tipo di guida: agile, diretto e sportivo.»

    Profonde modifiche alla carrozzeria
    La linea della Volvo C30 è stata sottoposta a una riprogettazione ampia e accurata. La parte frontale della vettura è stata rielaborata nel suo complesso, comprese le fessure di aerazione anteriori che conferiscono all’auto, vista di fronte, un carattere deciso che consente alla Volvo C30 di distinguersi più chiaramente che mai dai modelli Volvo S40 e V50.

    «L’accentuazione della linea stilistica della Volvo C30 ha reso la vettura ancora più speciale e originale. La ridefinizione dei contorni del paraurti e i fari di nuova concezione orientati verso l’alto conferiscono all’auto un carattere dinamico e sportivo», spiega Fedde Talsma, responsabile del design esterno di Volvo Cars.

    Così come per gli altri modelli Volvo, il nuovo logo del marchio (un adattamento grafico del simbolo chimico del ferro) ha assunto dimensioni maggiori ed è stato collocato al centro della griglia anteriore con una struttura a nido d’ape che appare solo in questo modello, mentre le prese d’aria più grandi richiamano quelle del crossover Volvo XC60.

    «La nuova carrozzeria della Volvo C30 esprime appieno la strategia progettuale e la forte consapevolezza del marchio Volvo», prosegue Fedde Talsma. «Il nuovo muso contribuisce a mostrare un’identità chiara. Basta uno sguardo nello specchietto retrovisore per identificare la vettura come la nuova Volvo C30.»

    Insieme alla riprogettazione generale del muso è stata ridisegnata anche la parte posteriore della nuova Volvo C30, accentuandone la linea e diversi elementi del design. I contorni hanno assunto ora una forma più ondulata e dinamica, le applicazioni di plastica inferiori possono essere verniciate nel colore della carrozzeria o in tinta contrastante.

    Una panoramica delle nuove caratteristiche esterne:

    • nuovo colore di moda per la carrozzeria: «Orange Flame Metallic»
    • modelli T5 e D5 con tubi di scappamento chiaramente visibili
    • due nuovi design delle ruote come optional; disponibili per la prima volta i cerchi bianchi
    • scelta tra cinque nuove varianti di colore per la versione base (C30 Contrast Colour Collection)

    Splendidi colori per gli interni
    Nella Volvo C30 l’attenzione al particolare si esprime anche attraverso una serie di nuove opzioni di allestimento per gli interni. Per esempio la nuova combinazione di colori Espresso/Blond, che rispecchia la tradizione scandinava del design di Volvo. In questo caso, la parte superiore è di colore marrone scuro, mentre la parte inferiore dei rivestimenti interni è di una tonalità chiara, tra il grigio e il beige: una combinazione che consente abbinamenti pieni di energia con tessuti di colore arancione, verde e blu per la tappezzeria o, in alternativa, una selleria in pelle in versione Cranberry.

    «Sappiamo che quasi la metà degli acquirenti di Volvo C30 ha gusti molto personali in fatto di allestimenti. Si tratta di persone poco interessate ai pacchetti di equipaggiamento completi, che preferiscono decidere autonomamente l’aspetto della loro auto. La nuova Volvo C30 consente loro di scegliere all’interno di un’ampia tavolozza di colori e rivestimenti», spiega Maria Uggla, Program Chief Designer Colour & Trim di Volvo Cars. «Con la combinazione di colore Espresso/Blond abbiamo facilitato il cliente ancora di più nella scelta di un abbinamento elegante tra gli elementi esterni e gli allestimenti interni.»

    Una ulteriore caratteristica di questo modello è il portellone del vano bagagli, la cui nuova linea mette in risalto il carattere e lo stile della Volvo C30.

    Nuova console centrale in Oyster Burst Déco
    La tipica console centrale di Volvo "fluttuante" è oggi disponibile anche nella versione Oyster Burst Déco: la fonte d’ispirazione principale del team di progettazione è stata la struttura della superficie delle classiche chitarre svedesi Hagström, che negli anni Cinquanta hanno raggiunto la notorietà mondiale nelle mani di star della musica del calibro di Elvis Presley. Il concetto di «burst» si ritrova numerose volte nei nomi di questi strumenti musicali, tra le cui caratteristiche tipiche figurava una superficie attraversata da sfumature chiare e scure, come avviene nella console centrale della Volvo C30.

    Uno styling kit dalla forte personalità
    La Volvo C30 risponde alle esigenze di una clientela che presta estrema attenzione al design. Per questi clienti è oggi disponibile un nuovo styling kit. Comprende una decorazione speciale intorno ai fendinebbia, una piastra protettiva anteriore e una posteriore look alluminio oltre a elementi laterali con incisione del logo Volvo C30. Nelle versioni D5 e T5 lo straordinario potenziale delle prestazioni è sottolineato dalle estremità dei tubi di scappamento in acciaio inox lucidato da 90 mm.

    Nell’abitacolo, gli speciali tappetini che riproducono i contorni di un planisfero sottolineano ancora una volta la straordinaria originalità cui si è ricorso nella progettazione degli interni. La console centrale e le aperture delle portiere in alluminio si ispirano al mondo della navigazione ed enfatizzano la latitudine e la longitudine del tema scelto per il design, come pure i percorsi seguiti nella ricerca.

    Una nuova vettura sportiva dalla maneggevolezza straordinaria 
    Il nuovo telaio sportivo, disponibile come optional per tutte le versioni di Volvo C30 (ad eccezione della 1.6D DRIVe), è ancora più attivo nella guida. Un volante modificato con gusci più rigidi per i cuscinetti e una resa differente garantisce maggiore precisione, un miglior tempo di reazione e, insieme a una resistenza aumentata del 30 percento, ammortizzatori monotubo connotati da maggiore rigidità e stabilizzatori rinforzati, genera migliore agilità, dinamismo e una porzione extra di piacere nella guida.

    Ampia scelta nelle motorizzazioni
    Il carattere attivo del telaio della Volvo C30 si combina con una vasta scelta di versioni per i motori: si va dalle prestazioni spiccatamente sportive fino ai motori diesel con i risultati migliori della categoria in materia di consumi ed emissioni.

    Volvo C30 DRIVe con funzione Start/Stop
    Dalla primavera del 2009 la Volvo C30 è disponibile nella versione 1.6D DRIVe con una modernissima funzione Start/Stop che spegne automaticamente il motore quando la vettura è ferma, per esempio al semaforo o in un imbottigliamento nel traffico. Con un consumo di carburante di 3,9 litri per 100 chilometri e un’emissione di CO2 pari a soli 104 grammi per chilometro, la Volvo C30 1.6D DRIVe Start/Stop vanta i migliori risultati nella propria categoria.

    Le motorizzazioni della Volvo C30
    I seguenti dati sui consumi e le emissioni si riferiscono ai modelli con cambio manuale su percorso normale misto:

    Motori a benzina Potenza/ Coppia Consumo CO2
    T5 (2,5 l) 230 ch (169 kW)/320 Nm 8,7 l/100 km 217 g/km
    2.4i 170 ch (125 kW)/230 Nm 8,4 l/100 km 200 g/km
    2.0 145 ch (107 kW)/185 Nm 7,4 l/100 km 177 g/km
    2.0F 145 ch (107 kW)/185 Nm 7,4 l/100 km 177 g/km
    1.6 100 ch (74 kW)/150 Nm 7,0 l/100 km 167 g/km

    Motori diesel Potenza/ Coppia Consumo CO2
    D5 (2,4 l) 180 ch (132 kW)/400 Nm 6,2 l/100 km 164 g/km
    2.0D 136 ch (100 kW)/320 Nm 5,7 l/100 km 151 g/km
    1.6D DRIVe 109 ch (80 kW)/240 Nm 4,5 l/100 km 119 g/km
    1.6D DRIVe 
    Start/Stop
    109 ch (80 kW)/240 Nm 3,9 l/100 km 104 g/km

    Panoramica dei dati riguardanti le diverse motorizzazioni:

    • propulsori estremamente compatti installati lateralmente per una migliore sicurezza passiva e un migliore uso dello spazio
    • tecnologia turbo modernissima nella versione T5 e in tutte le varianti diesel per un rendimento ottimale 
    • motori T5, D5 e 2.0D con cambio manuale a sei marce di serie 
    • cambio automatico a cinque marce con funzione Geartronic disponibile per le versioni benzina da cinque cilindri e diesel
    • cambio a sei marce con doppia frizione «Powershift» disponibile per le versioni 2.0 e 2.0D 
    • tutti i motori diesel sono dotati di filtro antiparticolato di serie 
    • versione 1.6D DRIVe con sistema Start/Stop e consumi estremamente ridotti (3,9 l/100 km)


    Nuova Volvo C30: dati sulla varietà di versioni 

    • Con 13 colori per la carrozzeria e cinque tinte a contrasto, la nuova Volvo C30 permette di scegliere tra un totale di 49 versioni di colore per gli esterni (finora erano solo 13).
    • Tenendo conto della combinazione con undici versioni di ruote in alluminio si ottengono 529 possibilità di configurazione su misura.
    • Aggiungendo 27 varianti di tappezzeria (15 finora) si arriva a 14.553 possibilità di combinazione. 
    • Quattro diverse decorazioni per la console centrale fanno salire a 58.212 il numero delle personalizzazioni possibili.
    • Grazie alla possibilità di ordinare la vettura con o senza lo spoiler sul tetto, le varianti raddoppiano e diventano 116.424.
    • La possibilità di dotare l’auto di tettuccio apribile in vetro fa salire il numero delle versioni ottenibili a 232.848. 
    • In combinazione con undici diverse motorizzazioni (comprese le possibilità di scelta tra cambio manuale o automatico) si giunge a 2.561.328 modelli possibili.
    • La Volvo C30 può essere inoltre dotata di tre differenti sistemi audio, ciascuno con diverse funzioni, come l’assistenza per il parcheggio o il dispositivo vivavoce bluetooth.
    • In questo modo è possibile generare un numero tale di versioni da consentire a ognuno dei 60 milioni di abitanti della Gran Bretagna di ordinare una Volvo C30 unica nel proprio genere!

     

    La casa automobilistica premium svedese presenta al Salone internazionale dell’auto (IAA) 2009 di Francoforte il suo modello di classe compatta, la Volvo C30, con un’importante rielaborazione del design anteriore, un programma di optional più vasto e uno speciale styling kit. In Svizzera, la prima Volvo C30 sarà consegnata alla fine del 2009.
    Indietro