News
  • Volvo V70 e Volvo S80 – ora con emissioni di CO2 inferiori a 120 g/km

    01.02.2010
    Volvo V70 e Volvo S80 – ora con emissioni di CO2 inferiori a 120 g/km

    I clienti di Volvo attenti all’ambiente ora possono acquistare una Volvo V70 o S80 alimentate a diesel con emissioni di CO2 di appena 119 g/km e un consumo di carburante di soli 4,5 l/100 km. Ciò significa che nell’ultimo anno Volvo Cars è riuscita a produrre ben cinque modelli con emissioni inferiori a 120 g/km.


     
    «Dal lancio del nostro primo modello con 119 g/km a Parigi nell’autunno 2008, sono stati fatti rapidi progressi», afferma Stephen Odell, presidente e CEO di Volvo Cars. «Oggi possiamo portare due dei modelli più grandi della nostra gamma al di sotto della fatidica soglia dei 120 grammi, dimostrando che ben pochi nostri concorrenti riescono a eguagliarci quando si tratta di offrire ai clienti auto sempre più pulite.»

     

    L’emblema DRIVe di Volvo è sfoggiato dalle auto più ecologiche della rispettiva classe. Oltre alle Volvo V70 e S80, gli altri modelli DRIVe con emissioni inferiori a 120 g/km sono la Volvo C30 (99 g/km), la Volvo S40 (104 g/km) e la Volvo V50 (104 g/km).

     

    Come prima, le nuove versioni della Volvo V70 e S80 con 119 grammi di emissioni a chilometro, montano un motore diesel 1.6 litri e un cambio manuale. Erogano 109 CV e la coppia massima è di 240 Nm.


     
    Sistema intelligente di ricarica della batteria e attrito ridotto

    Gli esperti di motoristica di Volvo hanno impiegato due tecniche per ridurre le emissioni di CO2 e scendere dai precedenti 129 g/km (4,9 l/100 km) ai 119 g/km (4,5 l/100 km). Da una parte, il sistema intelligente di ricarica della batteria, con il sistema di controllo che consente all’alternatore di caricare la batteria solo quando il motore opera a basso carico, ad esempio in discesa. Dall’altra, l’attrito ridotto per la cinghia dell’alternatore e il compressore A/C. Ridisegnando la puleggia del tenditore e la puleggia dell’alternatore è stato possibile ridurre il consumo di carburante e le emissioni.


     
    «Il sistema intelligente di ricarica della batteria è il fattore primario che ci ha permesso di scendere sotto la soglia dei 120 grammi – un risultato che consente ai conducenti in vari paesi d’Europa di usufruire di sgravi fiscali e altri benefici», dice Ulf Nordström, responsabile progetti tecnici da Volvo Cars. «E in più, potremmo dire che in questo modo offriamo al guidatore standard un pieno gratis all'anno.»

     

    1750 km con un pieno

    La riduzione del consumo di carburante da 4,9 l/100 km (ciclo misto) a 4,5 l/100 km significa che chi percorre 15 000 km all’anno risparmierà 60 litri di diesel. Per quanto riguarda le emissioni di biossido di carbonio, questo dato si traduce in 150 kg di meno all’anno. «Dal momento che ora il consumo in autostrada è di appena 4,0 litri per 100 chilometri, si può coprire una distanza di 1750 chilometri con un solo pieno di carburante. Si tratta di un risultato straordinario, considerate le dimensioni dell’auto», dice Ulf Nordström.

    I clienti di Volvo attenti all’ambiente ora possono acquistare una Volvo V70 o S80 alimentate a diesel con emissioni di CO2 di appena 119 g/km e un consumo di carburante di soli 4,5 l/100 km.
    Indietro