News
  • Volvo Car Corporation chiude il 2010 con profitto

    16.05.2011
    Volvo Car Corporation chiude il 2010 con profitto

    Göteborg, 16 maggio 2011 – Il 2010 ha fruttato a Volvo Car Corporation un utile operativo (EBIT) di 2,3 miliardi di corone (circa 330 milioni di CHF). La casa automobilistica svedese ha registrato così un incremento di 7,5 miliardi di corone (circa 1,1 miliardi di CHF) rispetto all’anno precedente. Per la prima volta dopo la scissione da Ford Motor Company, Volvo Car Corporation presenta un rapporto di gestione annuale autonomo.

     

    «Mi fa molto piacere poter constatare che il grande impegno che abbiamo profuso negli ultimi mesi sta producendo risultati positivi», dichiara Stefan Jacoby, presidente & CEO di Volvo Car Corporation. «Nel 2010 il mercato automobilistico ha registrato un’inversione di tendenza che ci ha permesso di tornare a generare degli utili.»

     

    Nel 2010 il fatturato è cresciuto del 18,2% raggiungendo 113 miliardi di corone. Le vendite sono aumentate dell’11,6% per un totale di 373’525 unità rispetto alle 334’808 unità del 2009. In Cina l’incremento delle vendite rispetto al 2009 è stato del 36,2%, mentre in Nord Europa del 29%. Nel resto d’Europa è stato registrato un aumento del 10,4%, mentre il mercato statunitense ha subito una flessione del 12,2%.

     

    L’incremento delle cifre di vendita è riconducibile principalmente al solido portafoglio di prodotti e a strategie di mercato chiare ed efficaci:
    • il lancio riuscito dei nuovi modelli Volvo S60 e V60
    • il persistente successo mondiale della crossover Volvo XC60, il modello più venduto di Volvo Cars
    • l’elevata domanda in Europa dei modelli DRIVe dai consumi ottimizzati.

     

    Anche nel 1° trimestre 2011 Volvo Car Corporation ha registrato un incremento sia a livello di profitti che di fatturato e vendite con un utile operativo di 640 milioni di SEK, ovvero 280 milioni di SEK in più rispetto al 1° trimestre del 2010. Le vendite sono aumentate del 13,7% per un totale di 106'827 unità.

     

    Volvo Car Corporation prevede un andamento persistentemente positivo delle vendite di veicoli per tutto il 2011. Negli stabilimenti produttivi europei di Torslanda (Svezia) e Gand (Belgio), Volvo programma di assumere nell’immediato futuro 1’200 collaboratori, la maggior parte dei quali ingegneri, al fine di poter attuare i propri progetti di crescita in tutto il mondo. In Cina la prestigiosa casa automobilistica svedese progetta di aprire un nuovo stabilimento a Chengdu e una nuova sede centrale per la Cina a Shanghai.

    La tendenza positiva continua nel 1° trimestre 2011

    • il lancio riuscito dei nuovi modelli Volvo S60 e V60
    • il persistente successo mondiale della crossover Volvo XC60, il modello più venduto di Volvo Cars
    • l’elevata domanda in Europa dei modelli DRIVe dai consumi ottimizzati.
    Indietro