News
  • Volvo lancia un motore GTDi 2 litri ad alta efficienza con esclusivo sistema turbo

    28.01.2010
    Volvo lancia un motore GTDi 2 litri ad alta efficienza con esclusivo sistema turbo

    Volvo Cars sta lanciando un motore GTDi (Gasoline Turbocharged Direct Injection) completamente nuovo da 2 litri con quattro cilindri per le Volvo S80, V70 e XC60; questo propulsore offre al contempo performance eccellenti e un’efficienza elevata. La nuova tecnologia del turbocompressore sviluppata da Volvo, l’iniezione diretta e il doppio albero a camme variabili creano un insieme esclusivo che garantisce bassi consumi di carburante, emissioni ridotte e performance eccellenti a un’ampia gamma di regimi – il tutto in un formato particolarmente compatto. Il nuovo motore a benzina GTDi 2 litri genera ben 203 CV nonostante le dimensioni e la cilindrata compatte. Eroga una coppia di 300 Nm già a partire da 1750 giri/min, assicurando così un’esperienza di guida impeccabile.

     

    «Siamo riusciti a realizzare un motore quattro cilindri che vanta la stessa potenza di un propulsore da 2.5 litri e cinque cilindri e che è anche molto più efficiente», spiega Magnus Jonsson, responsabile dello sviluppo prodotti da Volvo Cars. «È un ottimo risultato sia per i clienti che vogliono performance elevate e massima facilità di guida, sia per l’ambiente che beneficia della migliore efficienza nei consumi. Uno dei principali fattori che ci ha permesso di raggiungere questi risultati è il nostro nuovo sistema turbo brevettato, realizzato su misura per motori più piccoli ed efficienti.»


     
    Meno è meglio – ecco la nuova generazione turbo
    Il sistema turbocompressore è stato sviluppato in collaborazione tra Volvo Cars, Borg-Warner Turbo System e il produttore di componenti in acciaio Benteler Automotive. Il turbocompressore (K03) è il più piccolo sul mercato in proporzione alla massima resa del motore. Il turbo non solo fornisce performance eccellenti, ma migliora anche il post-trattamento dei gas di scarico perché permette un rapido riscaldamento del catalizzatore.

     

    Il corpo turbina è integrato nel condotto – una soluzione efficiente che Volvo ha già sperimentato in passato con ottimi risultati. La differenza sta nel fatto che il condotto e il corpo turbina nuovi sono realizzati in lamiera d'acciaio invece che pressofusi. La lamiera è più leggera e compatta, e soprattutto questo sistema genera meno calore grazie allo strato isolante supplementare che permette una temperatura elevata del flusso di gas e di conseguenza una combustione più efficiente.

     

    Un condotto in lamiera d’acciaio non è una novità di per sé, ma finora è stato utilizzato solo in combinazione con un corpo turbina pressofuso. Il nuovo pacchetto turbo completamente integrato e interamente in lamiera d’acciaio è una novità mondiale brevettata da Volvo.

     

    Questa tecnologia innovativa ha permesso di modellare i condotti di scarico in modo da ottimizzare il flusso di gas e generare il massimo effetto di impulso per la maggior efficienza possibile della turbina. La dinamica degli impulsi può così essere utilizzata fino ai massimi limiti per generare un elevato livello di potenza in uscita a una vasta gamma di regimi, che si traduce in una reazione immediata e un’ottima accelerazione a basse e alte velocità.

     

    «Per molti clienti le prestazioni elevate sono determinanti. Tuttavia, fornendo un propulsore innovativo ad alta efficienza, questa tecnologia consente anche un notevole risparmio di carburante e riduzione delle emissioni», dice Magnus Jonsson. «Una Volvo S80 con questo motore e trasmissione automatica consuma appena 8,3 litri di carburante per 100 chilometri.»


     
    L’efficiente iniezione diretta avvia rapidamente il turbo
    Il nuovo motore è a iniezione diretta. Gli iniettori sono dotati di sette fori per un'iniezione precisa in ogni cilindro e sono montati lateralmente. L’iniezione diretta garantisce un’elevata rapidità di riempimento nella camera di combustione, una combustione efficiente ed emissioni ridotte. Grazie alla rapidità di riempimento, il turbo inizia a ruotare prima, garantendo una pronta risposta già a bassi regimi. Ciò si traduce a sua volta in un’accelerazione scattante e un’ottima guidabilità anche a bassi regimi. L’iniezione diretta, inoltre, contribuisce ad assicurare una combustione rapida e stabile anche con carichi pesanti e quindi una fluidità del motore anche quando si spinge a fondo sull’acceleratore. Il sistema a iniezione è fornito da Bosch.

     

    Doppia fasatura variabile delle valvole (VVT)
    Il nuovo motore GTDi di Volvo utilizza la fasatura variabile per entrambi gli alberi a camme. I tempi di apertura delle valvole di aspirazione e di scarico possono variare per ottimizzare la sovrapposizione e garantire la giusta rapidità di riempimento nella camera di combustione a prescindere dai giri del motore. Questo sistema assicura la massima efficienza del processo di combustione a ogni regime e contribuisce a generare un'accelerazione rapida a tutte le velocità.

     

    Entrambi i sistemi VVT sono di tipo tradizionale a elica. La rotazione del rotore interno ed esterno è regolata dalla pressione idraulica dell’olio del motore. Aprendo e chiudendo le valvole di controllo dell’olio, la pressione e il flusso dell'olio attraverso le valvole a fasatura variabile vengono modificati fino a raggiungere l'inclinazione desiderata tra il rotore interno ed esterno. Le valvole di controllo dell’olio sono comandate da un software nel sistema di gestione del motore, che utilizza il feedback fornito dai sensori di posizione delle camme.

     

    «Abbinando l’iniezione diretta e il sistema VVT al nostro nuovo sistema turbo brevettato, siamo in grado di offrire un motore con bassi consumi di carburante ed emissioni ridotte senza rinunciare alla performance o al piacere di guida», dice Magnus Jonsson. «Abbiamo creato un motore che è altrettanto efficiente in città come in autostrada. E dal momento che il design si rifà a un concept già esistente, possiamo offrire a un numero maggiore di acquirenti un’alternativa ad alta efficienza nei consumi a un prezzo ragionevole.»

     

    In combinazione con Powershift o cambio manuale
    Il motore sarà offerto in combinazione con la trasmissione automatica a sei rapporti Powershift di Volvo o con un cambio manuale a sei marce. Questa nuova trasmissione automatica a sei rapporti e doppia frizione abbina l’efficienza e il dinamismo di un cambio manuale al comfort di una trasmissione automatica di qualità. L’attivazione delle frizioni è coordinata in modo che non si verifichino interruzioni di coppia quando si cambia rapporto. Questo sistema garantisce al tempo stesso sia il comfort e il movimento permanente di una trasmissione automatica tradizionale, sia la performance di un cambio manuale.


    Specifiche motore

     Nome del motore  2.0 GTDi
     Tipo di motore  motore turbo a benzina 4 cilindri
     Cilindrata  1999 cm³
     Alesaggio  87.5 mm
     Ciclo  83.1 mm
     Rapporto di compressione  10:1
     Valvole per cilindro  4
     Alberi a camme  DOHC
     Potenza massima  149 kW (203 CV) / 6000 giri/min
     Coppia massima  300 Nm / 1750-4000 giri/min, sovraspinta 320 Nm
     Pressione di alimentazione turbo  90 kPa
     Livello di emissioni  Euro 5, J-ULEV

     

     Performance e consumo di carburante (man/auto)  Volvo S80  Volvo V70  Volvo XC60
     Accelerazione 0-100 km/h, sec  7.9/8.5  8.3/8.9  9.6 (automatico)
     Consumo di carburante, l/100 km  7.9/8.3  8.1/8.4  8.6 (automatico)
     Emissioni, grammi, CO2  184/193  189/195  199 (automatico)

    Volvo Cars sta lanciando un motore GTDi (Gasoline Turbocharged Direct Injection) completamente nuovo da 2 litri con quattro cilindri per le Volvo S80, V70 e XC60; questo propulsore offre al contempo performance eccellenti e un’efficienza elevata.
    Indietro