Guidare nel pieno rispetto dell'ambiente

/it-CH/top/about/values/environment/PublishingImages/about_umwelt_umweltfreundlichfahren_737x162.jpg
Anche l'automobile più economica può risparmiare ancora più carburante. Guidando la vostra Volvo potete fornire un valido contributo per limitare le vostre soste nelle stazioni di rifornimento. Mettete in pratica i nostri consigli e suggerimenti! Probabilmente molti di essi vi sono già noti, ma se seguite sistematicamente i nostri consigli, sarete molto sorpresi dalla quantità di carburante che potete ancora risparmiare.


Tecnica di guida in linea con il rispetto dell'ambiente

  • Avviate il motore del vostro veicolo senza azionare il pedale dell'acceleratore. Dopo averlo avviato, non fate riscaldare il motore, ma mettetevi subito in marcia. In tal modo il motore raggiunge più rapidamente la sua temperatura d'esercizio.
  • Dopo aver avviato il veicolo in prima, passate al più presto alle marce superiori fino a raggiungere la velocità desiderata. Potete inserire la quinta marcia anche nel traffico cittadino.
  • Guidate in modo previdente e rilassato. Evitate frenate brusche e accelerazioni energiche se non sono necessarie.
  • Cercate di mantenere una velocità possibilmente costante e mantenete il motore ai regimi bassi.
  • Per frenare il veicolo utilizzate spesso l'effetto frenante del motore. Disinserendo la spinta del sistema d'iniezione si blocca l'afflusso di carburante - mentre un motore a folle continua a consumare carburante.
  • Se dovete sostare a lungo, per esempio nei passaggi a livello oppure davanti a semafori rossi che durano a lungo, vi consigliamo di spegnere il motore.
  • Programmate in anticipo i vostri viaggi e rinunciate a superflui tragitti brevi. Altrimenti il motore del veicolo non raggiunge la sua temperatura d'esercizio e consuma un'eccessiva quantità di carburante.

Per la maggior parte dei conducenti, questa tecnica di guida può implicare un cambiamento delle proprie abitudini di guida e richiede un certo periodo di ambientamento. Vale comunque la pena fare questo "sforzo": il maggior potenziale di risparmio di carburante lo si ottiene senza dubbi con un'accorta tecnica di guida. Vi sono comunque numerosi altri fattori che influiscono sui consumi.


Impiego sensato degli utilizzatori elettrici e del climatizzatore


Ogni apparecchio acceso alimentato con energia elettrica dall'alternatore aumenta il consumo di carburante. Verificate pertanto se è necessario accendere lo sbrinatore del lunotto o il riscaldamento dei sedili oppure usare i fendinebbia. L’aria condizionata inserita contribuisce da un lato a migliorare il benessere dei passeggeri, dall'altro però fa aumentare il consumo di carburante. L'accensione del climatizzatore non è strettamente necessario specialmente sui tragitti brevi poiché l'effetto refrigerante si instaura solo dopo un certo periodo.


Carico ridotto


Quando pesa di più il vostro veicolo consuma anche di più. Controllate quindi il vano bagagli e l'interno della vettura per vedere se potete togliere qualche oggetto di troppo.


Resistenza aerodinamica

 
Rimuovete subito il box portacarichi o il box sul tetto quando non lo usate. Tali accessori aumentano la resistenza aerodinamica del veicolo e quindi il consumo di carburante. Per lo stesso motivo evitate di aprire i vetri laterali se viaggiate a velocità sostenuta.


Giusta pressione dei pneumatici


Assicuratevi che la pressione dei pneumatici sia sempre quella giusta. Una pressione dei pneumatici troppo bassa aumenta la resistenza al rotolamento e quindi il consumo di carburante. Le istruzioni per l'uso della vostra Volvo contengono le indicazioni sulla giusta pressione dei pneumatici.


Olio per motori di alta qualità


Gli speciali oli viscosi consentono di ridurre ulteriormente il consumo di carburante, e lo si nota in particolare nei tragitti brevi. Dopo l'avviamento a freddo e la prima fase di marcia a freddo, questi oli speciali - grazie alla maggiore viscosità - si distribuiscono più rapidamente nel motore rispetto agli oli convenzionali, e ne riducono gli attriti all'interno. Il motore gira perciò più facilmente e consuma meno energia.

La viscosità è l'unità usata per indicare l'attrito interno di un liquido. La classe di viscosità di un olio per motori si riferisce all'attrito interno in funzione della temperatura.


Che cosa significa per esempio SAE 15W-40?

 
La prima cifra indica la viscosità dell’olio a temperatura bassa (W = inverno), mentre la seconda cifra indica il grado di viscosità dell’olio a temperatura alta. Se entrambi i valori sono bassi significa che la viscosità dell'olio è alta e facilita il funzionamento del motore. Perciò, un olio viscoso della classe 5W-30 è preferibile all'olio summenzionato.

Le istruzioni per l'uso della vostra Volvo contengono indicazioni sulla giusta classe di viscosità dell'olio per motori.