1974 - 1984

242

Nell'agosto 1974, Volvo presenta una nuova generazione di autovetture denominate Serie 240 e 260.

Questi nuovi modelli erano stati sviluppati sulla base della Serie 140 ed erano molto simili ai predecessori. Le modifiche riguardavano un nuovo profilo anteriore, paraurti più grandi e un telaio di nuova concezione con ammortizzatori anteriori di tipo McPherson. In contemporanea è stata introdotta anche una nuova serie di motori a 4 cilindri con albero a camme in testa. Per un certo periodo di tempo, per le versioni di base veniva ancora offerto il motore a 4 cilindri precedente.

Le automobili a 2 porte erano ancora molto richieste, soprattutto in Scandinavia, e di conseguenza la gamma comprendeva anche un modello a 2 porte. Tuttavia, la maggiore domanda di automobili a 4 porte del mercato ha portato la 242 a uscire di produzione ben prima della 244 e della 245.

Nel corso degli anni, la Volvo 242 è stata prodotta con numerosi motori e cambi differenti.

Le versioni più spettacolari sono state la 242GT, introdotta alla fine degli anni '70, e la 240 Turbo, commercializzata in Nordamerica negli anni '80. Entrambi i modelli offrivano prestazioni di prima classe e rispecchiavano in pieno il proverbiale "lupo travestito da agnello".

Specifiche Tecniche

Modello: 242
Varianti: 242 GT
Produzione: 1974 - 1984
Volume: 242621
Carrozzeria: berlina 2 porte
Motore: 4 cilindri in linea con valvole in testa, 4 cilindri in linea con albero a camme in testa, 4 cilindri in linea con albero a camme in testa e turbocompressore.
Cambio: manuale a 4 marce oppure a 4 marce con overdrive elettrico, con leva sul pavimento. Cambio automatico a 3 marce.
Freni: idraulici a disco su tutte le quattro ruote.
Dimensioni: Lunghezza totale 490 cm, passo 264 cm.
Note: nel 1985, la Volvo 242 si aggiudica il Campionato Europeo di Gran Turismo.