News & eventi
  • Il nuotatore Fabio Scozzoli entra a far parte del Team Volvo dei giovani campioni ambasciatori dei valori Volvo sui canali social

    29/11/2013
    Nel Team Volvo sono invece confermati Luca Dotto, nuotatore, vice-campione mondiale, e gli schermitori Giorgio Avola e Arianna Errigo, questi ultimi reduci dai successi dei mondiali di scherma recentemente svoltisi a Budapest, con Avola oro a squadre ed Errigo oro individuale e a squadre nel fioretto. Arianna Errigo è anche vincitrice della coppa del mondo di specialità.

    Come già accaduto nel corso di quest’anno, anche per i mesi a venire i quattro atleti continueranno a raccontare la loro esperienza quotidiana al volante di un’auto Volvo alla vasta rete di amici e di followers che ciascuno dei campioni può vantare sui social media oggi più cliccati. Ovviamente in forme adatte a tali canali di comunicazione.
    In tal senso, appare assai significativo il potenziale apporto di Fabio Scozzoli. Considerato senza dubbio fra i migliori nuotatori italiani, Scozzoli può vantare una rete di oltre 20.000 fans su Facebook e di svariate altre migliaia su Twitter.

    Nato il 3 Agosto 1988 a Lugo di Romagna, Fabio Scozzoli vanta un palmares d’eccezione. Dopo l’argento nei 100 rana ai Campionati Mondiali di Shangai 2011, è arrivato il prestigioso Oro sempre nei 100 rana ai Mondiali in Vasca Corta di Istanbul 2012, titolo che si è aggiunto alle medaglie d’Oro conquistate nello stesso anno e nella stessa gara (100 metri rana) agli Europei e agli Europei in Vasca Corta. A questi successi si aggiungono 14 titoli italiani individuali e 2 in staffetta.

    A Scozzoli è stata consegnata una Volvo V40 R-Design con la quale ha preso forma la sua investitura di Volvo Ambassador.
    Anche in riconoscimento delle medaglie e dei titoli conquistati di recente, per Avola ed Errigo sono invece state assegnate due Volvo XC60 R-Design in sostituzione delle V40 ricevute in uso all’inizio del programma di collaborazione.
    Per Luca Dotto confermato invece l’utilizzo di una V40 D3 R Design.

    I modelli individuati per l’utilizzo rappresentano una soluzione ottimale rispetto alle personalità e alle esigenze di mobilità dei quattro campioni. Lo scopo è rendere ciascuno degli atleti un reale utilizzatore della vettura e quindi un testimonial credibile. Così facendo, infatti, i valori del marchio Volvo possono essere diffusi in maniera capillare, efficace e in ambiti specifici di particolare interesse per Volvo, come quelli legati al mondo dello sport.
    Quanto ottenuto fino ad oggi ha dimostrato la bontà dell’iniziativa.

    "Il bilancio è assolutamente positivo”, commenta Sven De Smet, Direttore Marketing & Corporate Communications Volvo Car Italia. “I quattro atleti che si sono legati a Volvo, al di là dei successi che hanno arricchito il loro palmares sportivo, hanno funzionato bene nella veste di moderni Brand Ambassador. Come ci aspettavamo, la loro giovane età e la loro intensa attività sui social media li ha resi particolarmente efficaci. E grazie a loro abbiamo potuto comunicare i valori di Volvo a un pubblico assai difficile da raggiungere altrimenti. Il tutto in linea con la strategia di Volvo, impegnata a diffondere il proprio messaggio attraverso i canali offerti dal web, oggi irrinunciabili”.

    Volvo e lo sport ancora insieme
    Il sodalizio con Arianna Errigo, Luca Dotto, Giorgio Avola e Fabio Scozzoli non fa che consolidare il legame che da tempo esiste fra Volvo e lo Sport ad alto livello. A partire da Volvo Ocean Race, la regata transoceanica che costituisce l’appuntamento saliente del mondo della vela a livello mondiale; per continuare con il Golf al massimo livello e arrivare a esperienze su base nazionale, come la partnership ormai pluriennale fra Volvo Car Italia e FC Internazionale, Volvo trova nel mondo dello Sport un terreno fertile nel quale coltivare e far crescere i propri valori fondamentali. E come sempre accade, anche nel caso di Errigo, Dotto, Avola e Scozzoli, Volvo si è legata a esempi di sportività positiva, di serietà nell’impegno, di qualità e di successo; tutti elementi che si ritrovano anche nella filosofia e nell’azione quotidiana di Volvo.
    Scozzoli prende il posto della campionessa di windsurf Alessandra Sensini, che dopo tanti successi si è ritirata dalla attività agonistica.
    Indietro