News & eventi
  • Volvo Car Group valuta nuove idee per sicurezza e design avviando una collaborazione con POC, azienda svedese specializzata in attrezzature sportive high-tech

    03/01/2014
    “I prodotti di POC abbinano un design funzionale con materiali leggeri e ad alte prestazioni in grado di garantire un senso di massima libertà e protezione quando le circostanze si fanno davvero difficili. Questa filosofia si allinea perfettamente con il nostro intento di fare di funzionalità e sicurezza un’esperienza emotiva,” spiega Thomas Ingenlath, Senior Vice President Design di Volvo Car Group.

    “Proprio come l’attrezzatura sportiva high-tech, le nostre automobili abbineranno raffinati contenuti stilistici a caratteristiche di robustezza e funzionalità intelligente. Quando si è equipaggiati con l’attrezzatura giusta – nel nostro caso, l’automobile – ci si sente tranquilli e sicuri e questo consente di godere al massimo dell’esperienza di guida e dell’avventura che si sta vivendo,” aggiunge Thomas Ingenlath.

    La prima area di interesse riguarda automobili e ciclisti
    Il nuovo accordo di collaborazione porterà le due aziende ad analizzare e sfruttare le varie possibilità di ampliamento delle conoscenze nell’area della sicurezza e dell’offerta di prodotto da parte sia di Volvo Cars sia di POC. I primi risultati saranno disponibili nella seconda metà del 2014.

    Un primo progetto di ricerca e sviluppo si sta concentrando sulla comunicazione fra le automobili e i caschi di protezione indossati dai ciclisti.

    “La comunicazione con i ciclisti che transitano vicino alla vettura è una possibile estensione della nostra rivoluzionaria tecnologia Pedestrian & Cyclist Detection di rilevamento della presenza di pedoni e ciclisti. Dare al ciclista la conferma di essere stato visto dal conducente del veicolo può rendere l’interazione fra automobili e ciclisti più fluida e sicura nelle aree urbane,” spiega Jan Ivarsson, Senior Manager, Safety Strategy & Requirements di Volvo Car Group.

    Un obiettivo condiviso
    “L’obiettivo per il futuro di POC è fare il possibile per salvare vite umane e ridurre la gravità delle conseguenze degli incidenti per gli atleti che praticano gravity sport e per i ciclisti, perciò questa interazione con Volvo Cars su argomenti legati alla sicurezza dei ciclisti è per noi preziosa. Volvo Cars dispone di una strategia, di competenze e di un’esperienza uniche e da oltre 80 anni è leader nello sviluppo delle tecnologie di sicurezza stradale,” ha dichiarato Stefan Ytterborn, CEO e fondatore di POC.

    L’ispirazione per una nuova concept car
    La linea della nuova Volvo Concept XC Coupé, che verrà presentata al prossimo Salone dell’Auto di Detroit, si ispira al design delle moderne attrezzature sportive.

    “L’espressione di spiccata funzionalità del design è sottolineata dai numerosi elementi grafici esterni e dettagli di colore arancione, abbinati a un largo uso di modanature in gomma opaca, che caratterizzano la sezione posteriore della vettura,” spiega Thomas Ingenlath.

    Utile ai fini di un riposizionamento
    La Volvo Concept XC Coupé è strettamente legata ai valori di uno stile di vita attivo all’aria aperta e all’obiettivo di Volvo Cars di offrire a clienti dotazioni d’eccellenza per quanto riguarda sicurezza e supporto alla guida.

    “La partnership con POC ci sarà di grande ispirazione e porterà molti risultati. Entrambe le aziende sono fortemente focalizzate sulla sicurezza e sulla protezione. POC potrà ispirarci a fare della sicurezza un’esperienza emotivamente coinvolgente e a realizzare automobili ancor più desiderabili,” conclude Thomas Ingenlath.

    Volvo Car Group ha concluso un accordo di collaborazione con la società svedese POC, specializzata nella realizzazione di attrezzature protettive altamente tecnologiche per atleti che praticano i cosiddetti gravity sport. Le due aziende si scambieranno le rispettive conoscenze allo scopo di valutare nuove idee nell’ambito della sicurezza e del design.

    Indietro