News & eventi
  • Volvo Cars presenta al Salone dell’Automobile di Pechino 2014 le berlina S60L Ibrida Plug-In con motore a benzina

    18/04/2014
    La versione di produzione della S60L Ibrida Plug-In a benzina – dotata di motore turbo benzina Drive-E da 238 CV di potenza con emissioni di CO2 eccezionalmente ridotte e di tecnologia ibrida plug-in – sarà lanciata in Cina all’inizio del 2015 e prodotta presso lo stabilimento di Chengdu. Come tale, l’auto fa parte del piano creato da Volvo Cars per contribuire allo sviluppo e alla diffusione delle nuove tecnologie automobilistiche in Cina.

    “La realizzazione di un sistema di propulsione con una potenza erogata di 238+68 CV (per un totale di 306CV) e una coppia motrice pari a 350+200 Nm (per un totale di 550Nm), grazie all’abbinamento di un’unità turbo a benzina della nostra nuova gamma di quattro cilindri Drive-E e di un motore elettrico, dimostra che l’automobile più efficiente nei consumi può anche essere la più divertente ed attraente al volante. Si tratta del propulsore tecnologicamente più avanzato mai sviluppato da noi. Ci porta più vicino alla realizzazione della nostra visione per il futuro, ovvero proporre automobili con emissioni di anidride carbonica pari a zero,” ha dichiarato Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca & Sviluppo di Volvo Cars.
    La concept car S60L PPHEV si avvale della medesima tecnologia di elettrificazione della Volvo V60 ibrida plug-in, la prima auto ibrida ricaricabile al mondo con alimentazione diesel che ha avuto un successo immediato sui mercati Europei.

    Nella S60L, il motore diesel della V60 è stato sostituito da un nuovo quattro cilindri turbo benzina da 2 litri che fa parte della nuova gamma di motori Drive-E introdotta da Volvo Cars. L’unità eroga ben 238 CV di potenza e 350 Nm di coppia. Gli altri componenti fondamentali dell’efficientissimo sistema di propulsione sono un’unità ISG (motorino di avviamento generatore integrati) azionata dall’albero motore - collocata fra il motore a combustione e il cambio automatico a 8 velocità – e un motore elettrico da 68 CV alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 11,2 kWh installato sotto il piano di carico.

    Emissioni di CO2 a 50 g/km
    Il conducente seleziona la modalità di guida preferita tramite tre pulsanti che permettono alla vettura di esprimere tre temperamenti completamente diversi: Pure, Hybrid o Power.

    Nella modalità ibrida, impostata per default, le emissioni di anidride carbonica sono di circa 50 g/km. Ciò corrisponde a un consumo di carburante di soli 2,0l/100 km.

    Semplicemente premendo un tasto, chi guida può anche scegliere di percorrere fino a 50 km in modalità esclusivamente elettrica – oppure di sfruttare la potenza combinata dell’unità turbo benzina e del motore elettrico per ottenere prestazioni dinamiche eccezionali grazie a una potenza 238+68 CV, una coppia di 350+200 Nm e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi.

    “Questa possibilità di scelta fra modalità di guida differenti fa della ibrida plug-in la scelta ideale per il cliente che, senza scendere a compromessi, vuole livelli minimi di emissioni di anidride carbonica abbinati al massimo piacere di guida,” spiega Peter Mertens. “La distanza percorribile in modalità elettrica soddisfa le esigenze della maggior parte dei pendolari cinesi; inoltre, la vettura ha un’autonomia di circa 1.000 km in modalità ibrida.”

    La concept car S60L PPHEV può essere ricaricata tramite una normale presa di corrente (230 V/fusibile da 6A a 16A), a casa o in un parcheggio. Il tempo di ricarica dipende dall’amperaggio. Una carica completa a 10 A richiede 4,5 ore, mentre il tempo si riduce a 4 ore con 16 A.

    Trazione integrale istantanea
    Premendo il pulsante AWD (trazione integrale) si attivano le quattro ruote motrici elettriche dalla risposta eccezionale. Al posto della trasmissione meccanica della potenza del tradizionale sistema AWD, la distribuzione della coppia alle ruote anteriori, azionate dal motore a benzina, e all’asse posteriore alimentato elettricamente viene gestita dall’unità di controllo centrale.
    Il conducente può anche decidere di risparmiare l’energia della batteria per poter sfruttare l’alimentazione elettrica al 100% in un secondo momento, ad esempio durante l’attraversamento di centri città, azzerando le emissioni allo scarico.

    Interni esclusivi
    La carrozzeria della concept car S60L PPHEV è in tinta bianco perla opaco, con particolari in contrasto neri o blu nella sezione inferiore e sui cerchi a sette razze. Per gli interni esclusivi è stata utilizzata pelle marrone-nocciola con impunture in contrasto su sedili, volante, quadro strumenti e pannelli delle portiere. L’atmosfera lussuosa è accentuata dai dettagli cromati e da un motivo dorato sopra la linea di cintura.
    Volvo Car Group (Volvo Cars) presenterà la concept car Volvo S60L PPHEV (Petrol Plug-in Hybrid Electric Vehicle – Veicolo Ibrido Plug-In con motore a benzina ed elettrico) al Salone Internazionale dell’Automobile di Pechino 2014. La nuova vettura ibrida plug-in a benzina – che racchiude tre auto in una: elettrica, ibrida e altamente prestazionale – offre a chi la guiderà un’eccellente combinazione di piacere di guida dinamico ed una eccellente economia dei consumi.
    Indietro