Ambiente

Una Volvo è per la vita

L’ambiente è un argomento che, attualmente, tutti i produttori di auto prendono in considerazione. Ma nel 1983 le cose andavano molto diversamente. Perciò, al lancio della LCP 2000, una concept car progettata tenendo conto del bene del pianeta, molte sopracciglia si sollevarono. Sono passati oltre trent’anni da allora e il nostro impegno nei confronti dell’ambiente è più forte che mai.

“Un componente rigenerato impiega l’85% in meno di materie prime e l’80% di energia in meno rispetto a un componente nuovo.”

Ridurre, riutilizzare, riciclare

Nel 1983, quando mostrammo al mondo la concept car Light Component Project, Volvo Cars aveva già fama di costruttore interessato a soluzioni innovative ed ecocompatibili. Ciò si doveva soprattutto all’invenzione, sette anni prima, del convertitore catalitico e sonda lambda. La sonda lambda ha rappresentato una grossa svolta in materia di ambiente. Convertendo gas di scarico caldi e dannosi in sostanze innocue già presenti nell’aria, riduce le emissioni pericolose di inquinanti di uno sbalorditivo 90% rispetto ai motori tradizionali. Ma i nostri sforzi per costruire auto ecocompatibili con metodi più sostenibili avevano avuto inizio decine di anni prima.

Nel 1945 abbiamo istituito un sistema di scambio per ricambi rigenerati. Oggi, questo sistema gode di ottima salute ed ha dimensioni mai raggiunte prima d’ora: va dalle trasmissioni, agli iniettori sino ai componenti elettronici, tutti attentamente restaurati in base alle specifiche originali. Ci si può domandare se valga la pena spendere tempo e lavoro nel rifacimento di componenti usati quando produrne uno nuovo con i metodi moderni è un’operazione velocissima. Beh, un componente rigenerato impiega l’85% in meno di materie prime e l’80% di energia in meno rispetto a un componente nuovo. È possibile risparmiare circa 300 tonnellate di alluminio e 800 tonnellate di acciaio all’anno, che equivalgono a una riduzione di circa 4.000 tonnellate di emissioni di CO2. Siamo convinti che ne valga la pena.

1/3

Uno sguardo puntato verso il futuro

Con un efficiente sistema di scambio per i ricambi rigenerati già operativo e un convertitore catalitico al nostro arco, un’auto progettata per essere più rispettosa nei confronti dell’ambiente avrebbe dovuto essere considerata come una naturale evoluzione piuttosto che una bizzarria. Il progetto LCP mirava ad utilizzare i materiali e le tecnologie di ultima generazione per realizzare un’auto che guardava al futuro, ecocompatibile, dai consumi molto ridotti ed estremamente sicura, pronta ad essere commercializzata nel 2000, da cui il nome. Alla luce degli standard attuali questi obiettivi sembrano ragionevoli e realistici ma nel 1979 si trattava di una combinazione quasi ai limiti del reale.

Costruita per durare una vita

Durante la fase di progettazione sono stati utilizzati massicciamente diversi tipi di plastica, magnesio e alluminio. Si tratta di materiali selezionati non solo per la loro leggerezza, ma anche perché prontamente disponibili e, fatto ancor più rilevante, riciclabili. Era un’auto fatta per durare, in un modo o in un altro. Un’altra caratteristica lungimirante della LCP 2000 era la possibilità di funzionare con qualsiasi olio combustibile, ad esempio l’olio di colza. Ma un’auto che lasciava dietro di sé una leggera scia di frittura non era per tutti i palati.

La LCP 2000 fa ora fiera mostra di sé al museo Volvo. Il progetto, tuttavia, continua ad ispirare il modo in cui costruiamo le nostre auto, pensando alla sostenibilità e all’ambiente. Oggi una quantità di metalli, oli, liquidi, gomma e determinati tipi di plastica che corrisponde approssimativamente al 95% del peso di una Volvo può essere rigenerato, mentre l’85% può essere riciclato. La strategia ambientale di Volvo Cars verte ora sull’impatto ambientale dell’auto nel corso del suo intero ciclo di vita: dalla progettazione, all’uso e all’assistenza sino al riciclaggio, quando l’auto viene rottamata e si ricomincia da capo.

Una questione di sostenibilità

Altre innovazioni ecocompatibili Volvo