Price

Ambasciatori

Alex Price

Il capitolo «Price» ha compiuto solo un anno – ciononostante l’artista bernese di 28 anni può già guardare indietro a 12 mesi ricchi di eventi: Alex Price è riuscito a procurarsi il suo primo contratto discografico, con «Young Love» e «Satellites» ha composto due brani di successo entrati a far parte della airplay chart svizzera, si è esibito varie volte come DJ in rinomati club svizzeri e si è assicurato un’esibizione al Montreux Jazz Festival. Il ragazzo originario di Thun non sa, lui stesso, dove lo porterà questo viaggio – ma sembra conoscere molto bene la direzione che intende prendere: in avanti, indiscutibilmente in avanti. La carriera musicale di Alex Price inizia tuttavia in sordina.

All’età di 15 anni compra il suo primo giradischi. Gli skill li impara da sé – dal mixare fino al sampling e alla produzione. A 17 anni, Alex si esibisce già regolarmente nell’area bernese. A DJ set in club sotterranei e pertinenti locali seguono mix tape e dischi in vinile autoprodotti. In un viaggio musicale alla scoperta di se stesso, il DJ svizzero si reca all’estero, fino ad Hannover, dove scopre l’amore per la musica elettronica. Nello studio di registrazione di Mousse T., Alex Price lavora come aiutante tuttofare, divenendo rapidamente, grazie alle sue capacità, l’assistente personale del rinomato produttore.

Infine, il ragazzo inesperto e autodidatta torna a Zurigo e nel 2010 ricopre la mansione di Promotion Manager per una major. Solo due anni dopo decide di abbandonare il lavoro da dipendente per dedicarsi interamente alla musica in prima persona. Sono stati l’ambiente di vita urbano e gli influssi musicali di numerosi DJ come Calvin Harris, David Guetta e Avicii a spingere Alex Price a comporre il suo primo singolo «Young Love». Non si sarebbe mai immaginato che la traccia dance con influssi pop potesse raggiungere subito il 27° posto nella airplay chart svizzera. Grazie alla collaborazione con la cantante di fama internazionale Shanna Crooks di Nashville e il tecnico del suono californiano Brian Paturalski (Britney Spears, Mariah Carey, Cheryl Cole), alcuni mesi più tardi Alex Price centra un ulteriore tormentone. Il secondo singolo «Satellites» entusiasma i radioascoltatori svizzeri ed entra nella top 40. La sua prima opera musicale «Juice» contiene 11 brani, tutti scritti da Alex. Grazie alla sua esperienza professionale e alla sua predilezione e sensibilità musicale per un sound fresco e innovativo, imprime ai propri brani elettronici il suo marchio personale, creando un album che non teme confronti con la concorrenza internazionale – al contrario, «Juice» esibisce un vestito internazionale e potrebbe benissimo essere stato partorito anche a Londra, Parigi o Los Angeles.

Dall’inizio del 2014, Alex Price svolge, per Volvo Car Switzerland, il ruolo di testimonial del marchio Volvo.


Alex Price