Schmutz

Ambasciatori

Pascal Schmutz

Nell’autunno del 2010, Pascal Schmutz si aggiudica i suoi primi punti Gault Millau come «Scoperta dell’anno Svizzera tedesca II». Allora lavorava presso l’Hotel Vitznauerhof di Vitznau come uno dei più giovani chef della Svizzera operativi in un hotel a cinque stelle. Nel 2012 assume la direzione culinaria del ristorante «Epoca» del Waldhaus Flims Mountain Resort & Spa.

Nel 2013, il ristorante «Epoca» ottiene 16 punti Gault Millau. Dopo il tirocinio di cuoco e la conclusione degli studi nella scuola professionale, Pascal Schmutz inizia la propria carriera professionale nel ristorante di Bienne «de la Tour». Già un anno dopo lavora da Daniel Bumann nel ristorante gourmet engadinese «Chesa Pirani» a La Punt, premiato con due stelle Michelin e 18 punti Gault Millau. Negli anni susseguenti, Pascal Schmutz lavora come chef garde-manger nel ristorante gourmet «Les Pérolles» di Pierre-André Ayer a Friburgo (1 stella Michelin e 17 punti Gault Millau), come commis saucier nel ristorante dell’hotel a cinque stelle Kempinski Grand Hotel des Bains a St. Moritz e come sous chef nel ristorante «Apropos» a Roggwil (15 punti Gault Millau). All’epoca, la direzione del ristorante «Apropos» era affidata al campione del mondo di cucina Ivo Adam.

Pascal Schmutz lavora invece nel ristorante «Seven» ad Ascona, premiato con 15 punti Gault Millau, dove svolge la funzione di vice chef. In seguito passa all’Hotel Vitznauerhof di Vitznau come Responsabile dei tre ristoranti «Sens», «Inspiration» e «Panorama» nonché del bar «BARiole». Insieme all’equipe juniores di arte culinaria Bienne/Seeland, Pascal Schmutz viene insignito di diversi riconoscimenti. A «La Cuisine des Jeunes» – la piattaforma per giovani cuochi ambiziosi – nel 2005 raggiunge il terzo posto e nel 2008 emerge come vincitore giornaliero e vincitore complessivo nell’arena culinaria della fiera specialistica ZAGG di Lucerna. Oltre alla sua madrelingua, il tedesco, il cuoco originario di Bienne parla inglese, francese e italiano. Per rimanere in forma nonostante la sua passione per la cucina, nel tempo libero Pascal pratica molto sport.

Dall’inizio del 2010, Pascal Schmutz svolge, per Volvo Car Switzerland, il ruolo di testimonial del marchio Volvo.


Pascal Schmutz