1950 - 1958

PV831-4

Nel 1950 Volvo lanciò sul mercato una versione aggiornata dei taxi della serie 800. La novità principale consisteva nel design del frontale, che ora aveva un profilo più basso e i fari nei passaruota anteriori.

Una nuova versione della PV830 fece la sua comparsa nel 1953, pensata come auto di prestigio per le grandi aziende per il trasporto di ospiti importanti. La caratteristica principale esterna che distingueva questa versione era il colore: marrone metallico o blu scuro.

Gli interni comprendevano esclusive imbottiture in tessuto. Il sedile posteriore aveva un bracciolo centrale pieghevole e c'erano tappetini in tessuto sul pavimento. La radio era inclusa di serie.

Come taxi queste auto erano considerate quasi a prova di usura ed effettivamente un paio furono impiegate fino agli anni '80.

Oltre alla versione taxi, la serie 800 era disponibile come telaio nudo destinato alla costruzione di ambulanze, station wagon o furgoncini.

Dati technici

Modello: PV 831-4
Varianti: PV 831 (taxi con vetro divisorio) PV 832 (taxi senza vetro divisorio) PV 833 Telaio PV 834 Telaio, esteso
Anno di produzione: 1950 - 1958
Unità prodotte: 6216
Carrozzeria: taxi a 7 o 8 posti, o telaio destinato, ad esempio, a un'ambulanza.
Motore: 6 cilindri in linea con valvole laterali; 3670 cc; 84.4x110 mm; 90 CV a 3600 giri/min.
Trasmissione: manuale a 3 marce con cambio sul piantone dello sterzo.
Freni: idraulici su tutte le ruote.
Dimensioni: passo 3'250 or 3'550 mm.