1956 - 1957

SPORT P1900

Quando nel 1954 Volvo presentò l'auto sportiva a 2 posti con carrozzeria in poliestere rinforzato con vetroresina, fu una novità sensazionale.

L'auto tuttavia non entrò in produzione fino al 1956 e, in seguito a moltissimi problemi, la costruzione cessò nel 1957. Fino a quel momento erano state prodotte in serie 67 (forse 68) auto.

L'idea iniziale era di destinare quest'auto soltanto all'esportazione. Una decapottabile non era infatti considerata propriamente idonea per il clima svedese. Ciononostante, gran parte delle auto fu venduta sul mercato nazionale svedese.

L'auto si basava su componenti standard, principalmente della Volvo PV444, ma fu costruita su un telaio tubolare separato. Il motore era una versione avanzata del motore 1.4 litri a 4 cilindri della PV444. Utilizzando carburatori doppio corpo, un diverso albero a camme, valvole di aspirazione più grandi e più compressione, questo motore erogava 70 CV.

Dati technici

Modello: VOLVO SPORT (P 1900)
Anno di produzione: 1956 - 1957
Unità prodotte: 67
Carrozzeria: decappottabile a 2 posti
Motore: 4 cilindri in linea, 1414 cc, 75 x 80 mm, 70 CV a 5500 giri/min.
Trasmissione: manuale a 3 marce con leva del cambio sul pavimento
Freni: idraulici, a tamburo su tutte le ruote
Dimensioni: lunghezza totale 422 cm, passo 240 cm.
Varie: nel 1957 il motore da 70 CV di questo modello fu usato nella Volvo PV444 per il mercato statunitense. Forniva buone prestazioni alla PV444 e il modello fu venduto come «L'auto sportiva familiare».