1960 - 1969

P210 DUETT

La P210 era l'evoluzione della PV445. Il nome del modello fu cambiato nell'autunno del 1960, quando l'auto fu dotata dello stesso parabrezza curvo e del nuovo cruscotto usati sulla PV544 dall'agosto del 1958.

In quell'epoca cessò la produzione dei telai per versioni speciali. Negli anni, l'interesse del pubblico nei confronti delle versioni speciali diminuì e il costo salì in modo esponenziale. La P210 era tuttavia ancora disponibile come furgone o come station wagon più flessibile.

Nel corso dell'inverno del 1962, fu apportata un'importante modifica alla P210. Questo modello montava anche un motore B18 che sviluppava 75 CV. Un'altra importante novità fu anche il passaggio a un impianto elettrico a 12 V.

La P210 Duett era un'auto venduta principalmente sui mercati scandinavi. L'ultima auto in questa serie fu costruita nel febbraio 1969.

Dati technici

Modello: P 210 Duett
Varianti: P 210 Duett e furgone: A, B, C, D, E, F, M, P
Anno di produzione: 1960 - 1969
Unità prodotte: 60100
Carrozzeria: station wagon e furgone
Motore: 4 cilindri in linea con valvole in testa; 1583 cc, 79.37x80 mm, 60 CV a 4500 giri/min. 1968: 1778 cc, 84,14 x 80 mm, 75 CV a 4500 giri/min.
Trasmissione: manuale a 4 marce con leva del cambio sul pavimento.
Freni: idraulici, a tamburo su tutte le ruote.
Dimensioni: passo 2'600 mm