1967 - 1974

145

Alla fine di novembre 1967 Volvo presentò una terza versione della Volvo 145, che si sarebbe sviluppata in una completa famiglia di veicoli conosciuta poi come Serie 140.

La Volvo 145 era una station wagon a 5 porte con una sezione posteriore che aveva un portellone praticamente verticale. Tutti furono concordi nel dire che si trattava di un'auto sicura, confortevole, estremamente pratica e spaziosa. Il volume di carico superava i 2 metri cubi e il pavimento dell'area di carico era completamente piano.

Il design della coda è da allora diventato una caratteristica ben nota di tutte le station wagon di Volvo.

La Volvo 145 divenne velocemente un'auto estremamente popolare e giocò un ruolo sempre più importante nella serie 140.

Le modifiche apportate ogni anno erano principalmente le stesse introdotte in parallelo sulle versioni a 2 e 4 porte. Una modifica evidente fu quella apportata nel 1970, quando il finestrino laterale più in fondo fu sostituito da un finestrino unico più lungo sulla porta posteriore.

Dati technici

Modello: 145
Varianti: Express, tetto rialzato
Anno di produzione: 1967 - 1974
Unità prodotte: 268317
Carrozzeria: 5 porte station wagon
Motore: 4 cilindri in linea con valvole in testa, 1778 cc, 84.14x80 mm e 1986 cc, 88.9 x 80 mm, in diverse versioni di potenza.
Trasmissione: manuale a 4 marce o manuale a 4 marce con overdrive o automatica a 3 rapporti.
Freni: idraulici, a disco su tutte le ruote.
Dimensioni: lunghezza totale 464 cm, passo 260 cm.