1935 - 1938

PV36 CARIOCA

Volvo PV36: Volvo adottò anche il trend dell'essenzialità degli anni '30 e, nel 1935, lanciò sul mercato la PV36, comunemente conosciuta come la «Carioca». L'auto era dotata di sospensioni delle ruote anteriori indipendenti, con bracci e molle a spirale, e una carrozzeria davvero robusta, completamente in acciaio con parafanghi delle ruote posteriori. La carrozzeria non solo aveva un look moderno, ma era anche molto sicura, come dimostrarono alcuni incidenti gravi.

In aggiunta alle 500 berline, un singolo telaio, usato per una magnifica cabriolet, fu costruito da Nordbergs Karosseri a Stoccolma.

Dati technici

Modello: PV36
Varianti: PV 36 Telaio
Anno di produzione: 1935 - 1938
Unità prodotte: 501
Carrozzeria: berlina a 6 posti, telaio.
Motore: 6 cilindri in linea con valvole laterali; 3670 cc; 84.4x110 mm; 80 CV a 3300 giri/min.
Trasmissione: a 3 marce con leva del cambio sul pavimento.
Freni: idraulici su tutte le ruote.
Dimensioni: passo 2950 mm.
Varie silenziose, docili, costose e alquanto controverse; ad essere costruite e vendute furono solo una cabrio e 500 berline «Cariocas». La velocità massima era di 120 km/h.