Volvo V60 Cross Country

A casa ovunque

L'altopiano montuoso Hardanger in Norvegia è un luogo che mette alla prova chiunque. Ma non la nostra svedese, che qui si sente come a casa.

Quando iniziammo a fabbricare automobili nel 1927, eravamo spinti dall'idea che nessun'altra casa automobilistica le facesse sufficientemente robuste o sicure da poter far fronte alle difficili condizioni geografiche e climatiche della Svezia. Nel corso degli anni il clima e il territorio del nostro Paese non sono cambiati tanto, mentre le nostre automobili sì.

Oggigiorno le automobili di Volvo sono più forti, sicure e audaci che mai. Per mettere alla prova questo spirito avventuroso, ci siamo spinti oltre il confine con la Norvegia a bordo di una Volvo V60 Cross Country e ci siamo avventurati alla scoperta dell'altopiano montuoso Hardanger o, come lo chiama la gente del posto, l'Hardangervidda.

Sulle tracce dei pionieri

L'uomo attraversa le montagne dell'Hardanger da migliaia di anni. Sull'altopiano sono stati trovati innumerevoli insediamenti risalenti all'Età della pietra così come antichi sentieri che ancora oggi vengono usati per collegare la parte occidentale della Norvegia a quella orientale. All'inizio dello scorso secolo sono state costruite alcune strade sulla base dei sentieri originali che i nomadi avevano seguito centinaia di anni prima per attraversare queste insidiose montagne. E sono le stesse strade che accompagneranno te e la tua Volvo nel tuo avventuroso viaggio verso l'Hardangervidda.
L'altopiano montuoso Hardanger, situato nella Norvegia occidentale, è il più grande di tutta l'Europa settentrionale. Il clima alpino ha dato vita a un paesaggio arido e brullo, che talvolta assomiglia molto più alle desolate distese della tundra artica che alle profonde vallate e ai rigogliosi boschi per cui la Norvegia è tanto conosciuta. La presenza di uno dei più grandi ghiacciai norvegesi non fa che accentuare la sensazione di trovarsi in un paesaggio artico, quasi alieno. Ma la prima impressione può ingannare. Infatti, sebbene l'Hardangervidda possa sembrare privo di vita di primo acchito, in realtà è un'area perfetta per darsi all'avventura. E se ciò che stai cercando è un'avventura con qualsiasi condizione meteorologica e su qualsiasi terreno, non dovrai andare tanto lontano per poterla vivere.

Il bello dei contrasti

Un momento stai attraversando vaste pianure e un attimo dopo ti trovi a rimirare un imponente ghiacciaio. Questo viaggio mozzafiato ti conduce attraverso vasti altopiani, alte montagne e profonde vallate. E più vai avanti, più la tua vista viene ricompensata con cascate e fiordi mozzafiato di colore azzurro.
Ma la vera bellezza e il vero fascino dell'Hardangervidda sta nei suoi innumerevoli contrasti. Il versante occidentale dell'altopiano è caratterizzato da affioramenti rocciosi e un clima umido, mentre il versante orientale si presenta più piano, più asciutto e maggiormente ricoperto di vegetazione. Ma ciò che accomuna i due versanti sono i fiumi, i laghi di acqua dolce e le maestose colline rocciose dal profilo ondulato, che sono tutto ciò che rimane delle montagne erose dai ghiacciai durante l'Era glaciale. Un altro contrasto stridente è la presenza di animali e piante artici in un'area che, in circostanze normali, sarebbe troppo meridionale perché queste specie possano sopravvivere. Questi inattesi migranti artici sono stati attirati verso l'Hardangervidda per il suo freddo clima alpino. Di fatto, l'Hardangervidda ospita uno dei più grandi branchi di renne selvatiche al mondo, dunque non stupirti se durante i tuoi spostamenti ti imbatterai in questi animali mentre migrano attraverso l'altopiano da est a ovest.

Un'avventura per tutte le stagioni

In inverno il tempo sull'Hardangervidda cambia da un istante all'altro e può essere non proprio gradevole. Per fortuna gli spazzaneve sono instancabilmente al lavoro per mantenere le strade pulite per gli automobilisti che desiderano vivere un'esperienza sull'altopiano alle condizioni più estreme. In estate, invece, esplorare l'Hardangervidda e il circostante distretto dell'Hardanger è come visitare un mondo completamente diverso. Al posto della neve e di distese deserte si possono trovare alberi da frutto fioriti, pescatori che lanciano le lenze nell'incantevole fiordo Hardangerfjord ed escursionisti che contemplano estasiati le tante spettacolari cascate che circondano la zona.

Durante l'estate, l'Hardangervidda è una meta turistica molto gettonata e la scelta ideale per praticare tantissime attività all'aperto. Dunque se vuoi cambiare il ritmo del tuo viaggio, puoi sempre sostituire le quattro ruote con due scarponi da trekking e approfittare dei tanti sentieri protetti del Parco Nazionale Hardangervidda. Si tratta del più grande parco nazionale della Norvegia che copre una vasta area di 3.422 chilometri quadrati e presenta un'ampia rete di rifugi sparsi per l'altopiano che sono aperti a tutti gli escursionisti e sono gestiti dall'Associazione Norvegese per il Trekking.
Dunque se stai pensando di placare la tua voglia di avventura con qualcosa di eccitante e nuovo, perché non visiti l'Hardangervidda? Perché in un territorio come questo nessuno può rinunciare al lato avventuroso della natura umana.

La Strada Turistica Nazionale dell'Hardangervidda si snoda da Eidfjord a Haugastøl, per un totale di 67 km (strada 7). Per maggiori informazioni visita il sito www.nasjonaleturistveger.no.

Volvo V60 Cross Country

Grintosa e raffinata

Costruita per gli amanti del design, della natura e dell'avventura