IN CITTÀ

Alla scoperta di Oslo a bordo della Volvo XC40

Oslo, con il suo mix di strade trafficate e atmosfere scandinave rilassanti, fa da sfondo alla scoperta della nostra XC40 e dei motivi che rendono questo SUV perfetto per la città.

PAROLE DI: LEO WILKINSON

La Volvo XC40 è perfetta per percorrere le strade trafficate di Oslo

È difficile trovare qualcosa di più eccitante della scoperta di una nuova città. Immagini e suoni inconsueti aggrediscono i nostri sensi e le avventure sono sempre dietro l’angolo. Avere la compagnia – e l’auto – giuste per il viaggio può fare una grande differenza. La Volvo XC40 è un SUV che rende divertente l’esplorazione di qualsiasi città, come abbiamo scoperto durante un viaggio nella capitale della Norvegia, Oslo.

Sin dalla prima occhiata è evidente che la XC40 è stata creata per le avventure urbane: ha una notevole altezza di guida, le ruote larghe che ammortizzano le buche e i dossi delle strade cittadine, ha una postura da autentico SUV in grado di portarti ovunque senza fatica. La posizione alta di guida favorisce la visibilità dall’abitacolo mettendoti sempre a tuo agio.

Siamo a Oslo per un giorno, durante il quale esploreremo la città e ci godremo la guida. Non abbiamo programmi e orari, perché spesso è questo il modo migliore per scoprire un posto nuovo. La XC40 rende le cose più facili perché la posizione di guida dominante, i comandi fluidi e la reattività dello sterzo offrono grande sicurezza dietro al volante.

La mattinata trascorre felicemente mentre ci spostiamo dal centro storico di Oslo al Barcode, un recente progetto urbanistico ricco di grattacieli, che racchiude la natura progressista di questa città. Nel pomeriggio ci concentriamo sulle strade accanto alla Karl Johans Gate, il principale quartiere dello shopping, dove le auto si devono fare largo non solo tra autobus, ciclisti e pedoni ma anche tra i tram bianchi e azzurri di Oslo.

La posizione di guida dominante, i controlli fluidi e la risposta dello sterzo danno la sensazione di non perdere mai il controllo quando si è alla guida della XC40.

Le strade in questa zona sono trafficate, ma è confortante sapere che la XC40 ti protegge. Anche se non la possiamo vedere, sappiamo che sullo sfondo è in azione il City Safety, in dotazione di serie, con le sue telecamere e radar che controllano la strada e individuano veicoli, pedoni e ciclisti davanti a noi. È bello sapere che City Safety può avvertirci di potenziali pericoli e frenare automaticamente, se necessario, per cercare di evitare una collisione.

Ci dirigiamo verso Kongens Gate, svoltiamo l’angolo e ci immergiamo nel traffico verso l’Opera, con le sue forme spigolose avvolte nella nebbia. Con una svolta a sinistra arriviamo su Nylandsveien dove la strada è sgombra. Occasioni come questa sono perfette per schiacciare l’acceleratore a tavoletta e sperimentare la risposta in accelerazione del motore a benzina turbo da 156 cv.

Dopo un tour di Grünerløkka, il quartiere hipster di Oslo, decidiamo di farci un caffè da Fuglen, un locale chic letteralmente zeppo di pezzi di design norvegese della metà del secolo. L’unico parcheggio disponibile nelle vicinanze è molto stretto, ma la telecamera a 360° ci dà una vista dall’alto dell’auto e dei dintorni sul display centrale e possiamo così vedere – ed evitare – altre auto e ostacoli.

Mentre guardiamo fuori verso la strada, ci accorgiamo che la luce del giorno sta calando, ma la giornata non è ancora finita. Abbiamo ancora molto tempo per scoprire la città e non c’è auto migliore per farlo della Volvo XC40.

Service

La gara all'insegna della perfezione

In questo articolo visiteremo il Volvo Ocean Race Boatyard di Lisbona, Portogallo. Incontreremo il team di esperti responsabili delle riparazioni e del raddobbo dell'intera flotta di Volvo Ocean 65 che parteciperanno all'edizione 2017-18 della Volvo Ocean Race. Descriveremo ogni singola area di competenza di ciascun membro del team e illustreremo come il team collabori per far sì che ogni imbarcazione venga riparata esattamente com'era, in modo puntuale e secondo i più alti standard possibili. La loro competenza in varie aree è esemplificativa della professionalità di un'officina Volvo. Incontreremo anche il velista svedese Martin Strömberg, vincitore dell'edizione 2011-12 della gara, per scoprire cosa dà a lui come velista un programma di assistenza d'eccellenza.

Heritage

L'aurora della gara

L'affascinante contesto e l'avvincente storia della Volvo Ocean Race ne hanno fatto una delle endurance race più famose e impegnative del calendario sportivo. Da quasi mezzo secolo, chi vi partecipa oltre a sfidare gli avversari mette alla prova se stesso. In questo articolo, ripercorreremo la storia della competizione fin dai suoi esordi - e anche prima - guardando agli sviluppi che hanno plasmato i moderni viaggi per mare e li hanno resi possibili. Riandremo quindi indietro all'apertura del canale di Panama e di quello di Suez e vedremo come - decenni dopo - Robin Knox-Johnson divenne il primo uomo a compiere la circumnavigazione del globo in solitario. Passeremo poi a descrivere la nascita della gara negli anni Settanta e gli sviluppi che l'hanno fatta diventare ciò che è oggi, con le sue imbarcazioni all'avanguardia, i suoi team di campioni mondiali della vela e la copertura mediatica non-stop.

Tecnologia

Fatti guidare dalle sensazioni

Quali che siano il viaggio, le condizioni e l’umore di chi è alla guida, la nuova Volvo V60 sarà stimolante e piacevole, spiega l’esperto di telai Kenneth Ekström.