Tecnologia

L’elettrificazione delle prestazioni

L’elettrificazione è al centro della visione di Volvo Cars che coniuga prestazioni fluide e straordinaria efficienza. La nuova S60 T8 Twin Engine, un modello ibrido plug-in, rappresenta un’ulteriore passo in avanti: un’auto pronta per il futuro già da oggi.

PAROLE DI: LEO WILKINSON

Il futuro è elettrico e dobbiamo esserne felici. L’elettrificazione rende le auto più potenti e contribuisce a ridurre le emissioni di gas di scarico e l’inquinamento dell’aria. È una forma di alimentazione più efficiente e sostenibile. Questo è il motivo per cui, nel 2017, Håkan Samuelsson, presidente e CEO di Volvo Cars, ha annunciato che dal 2019 ogni nuova Volvo avrà un motore elettrico. Ed ha aggiunto che la casa automobilistica lancerà cinque auto completamente elettriche tra il 2019 e il 2021, con l’obiettivo di avere un milione di auto Volvo ibride o completamente elettriche circolanti sulle strade nel 2025. L’annuncio si è guadagnato i titoli dei giornali di tutto il mondo.

E questa audace visione si sta già traducendo in realtà grazie ad auto come la nuova S60 T8 Twin Engine. Questa berlina ibrida plug-in dedicata agli appassionati della guida rappresenta un’evoluzione delle popolari versioni T8 Twin Engine di auto come la XC60, la S90, la V90 e la XC90. Riesce ad offrire prestazioni davvero notevoli pur viaggiando quasi in silenzio e producendo zero emissioni.

Per-Arne Reinholdsson, direttore tecnico del settore auto ibride alla Volvo Cars, afferma che fare di un modello ibrido plug-in il top di gamma della nuova generazione di auto rappresenta un atto coraggioso e visionario, che si giustifica alla luce dei vantaggi che queste auto elettriche ad elevate prestazioni sono in grado di offrire. “Oltre ad essere i modelli meglio equipaggiati e più potenti della loro gamma, i T8 Twin Engine sono anche i più efficienti quando vengono utilizzate le loro capacità plug-in. “Sono l’emblema della natura più avanzata di Volvo Cars”, afferma.

Come tutte le auto ibride plug-in di nuova generazione di Volvo Cars la S60 T8 Twin Engine abbina un motore a benzina turbo e sovralimentato a quattro cilindri che aziona le ruote anteriori e un potente motore elettrico sul retro. Il risultato è rappresentato da prestazioni fluide e da una risposta forte e costante alla pressione dell’acceleratore. “Potremmo dire che la T8 è la nuova V8” dichiara Per-Arne. “È un’auto estremamente dinamica, con prestazioni consone”.

“Se una corsa eccitante è uno degli elementi innovativi dell’esperienza di guida a bordo della S60 T8 Twin Engine l’altro è senz’altro la possibilità di viaggiare in tranquillità, quasi in silenzio. “Dà una sensazione di lusso” dice Per-Arne. “Puoi attraversare la città con la sola energia elettrica senza sentire quasi nessun rumore. L’auto è un santuario dove puoi goderti la pace”.

La S60 T8 Twin Engine rivoluziona anche il tragitto casa lavoro; la modalità elettrica è sufficiente a molte persone per coprire questa distanza a zero emissioni. Ed è un’auto che si adatta a bisogni diversi, offrendo la scelta tra le modalità di guida Pure, Power e Hybrid che consente al guidatore di selezionare quella adatta al suo viaggio e alle circostanze. La modalità All-Wheel Drive aumenta la trazione in condizioni di terreno scivoloso, mentre quella Individual consente al conducente di creare la propria personale combinazione di impostazioni. “Potenza, controllo ed efficienza nelle prestazioni sono i concetti attorno cui ruota l’auto e l’elettrificazione aiuta il conducente a personalizzare realmente la sua esperienza di guida. Lo mette al centro di tutto” dice Per-Arne.

La tecnologia ibrida plug-in è la soluzione giusta al momento giusto, afferma Per-Arne. “È un’ottima combinazione tra tecnologie nuove ed esistenti. Ti dà il meglio di ogni cosa”.