La Amazon, lanciata 65 anni fa

Bella amazzone

Nel 1956 Volvo affronta strade nuove con un modello che cambierà la percezione visuale del marchio inaugurando un diverso linguaggio stilistico

Ci sono di quei momenti, nella vita, che imbocchi una strada da cui non torni più indietro. Per la Volvo quella strada si chiama Amazon. Viene presentata 65 anni fa, alla fine dell’inverno 1956, e rivoluziona il linguaggio stilistico della marca. È il primo modello con carrozzeria a tre volumi e linea ponton, cioè con i parafanghi non più sporgenti ma integrati nei fianchi. La cintura molto alta comunica un senso di protezione. Il suo stile minimalista dosa con equilibrio pieni e vuoti: la griglia frontale è sdoppiata, e la striscia centrale sostiene visualmente la nervatura a centro cofano.
I paraurti sono avvolgenti. Tra quello posteriore e il passaruota la lamiera forma due nervature di irrobustimento che diventano un motivo stilistico: resterà sino alla fine della sua lunga carriera. Il lunotto panoramico aumenta la visibilità a bordo. Guardate le maniglie. Sono sistemate subito sotto i cristalli, in modo da non essere quasi sporgenti, minimizzando le conseguenze di un eventuale impatto. E poi c’è la spalla: quella fiancata più larga del padiglione che sarà ripresa (e accentuata) sulla prima generazione della S60. E che il bicolore, tanto in voga negli anni ’50, rende ancora più evidente.
La Amazon è un’innovatrice anche nell’abitacolo: ha un cruscotto interamente rivestito in plastica nera che evita i riflessi e aumenta la sicurezza attiva. Inoltre è imbottito con uno schiumato che riduce le conseguenze di uno scontro, declinando la sicurezza passiva in base alla tecnologia del tempo. Ma c’è anche tanta ricerca stilistica: i pannelli porta hanno impunture verticali che riprendono quelle degli schienali. E da sotto il deflettore parte una mensola incurvata che completa lateralmente la linea della plancia, creando un effetto avvolgente che aumenta il senso di accoglienza a bordo.
Qualità, economia, sicurezza. Una delle prime campagne per il lancio della Amazon, che mostra il momento dell’affissione di una serie di manifesti, rimarca elementi che già nel 1956 sono tra i valori fondanti del marchio. C’è anche il design: non viene espressamente menzionato ma solo evocato, grazie alla coppa ruota cromata con al centro l’iron mark. Oltre che con la presenza, in primo piano, della vettura. Understatement e chiarezza in un colpo solo: un’efficacia comunicativa veramente straordinaria.