Assistenza al parcheggio

Assistenza al parcheggio attiva (PAP)* - utilizzo

Aggiornato 7/23/2018

L'assistenza al parcheggio attiva (PAP – Park Assist Pilot) aiuta il conducente a parcheggiare controllando in primo luogo se lo spazio è sufficiente, quindi girando il volante e sterzando l'automobile finché non è parcheggiata correttamente. Spie, grafica e testo sul quadro strumenti mostrano quando è il momento di eseguire le varie manovre.

Nota

Considerare che, in alcune posizioni, il volante può coprire le indicazioni del quadro comandi combinato durante la manovra di parcheggio.

1 - Ricerca e misurazione di controllo

La funzione PAP ricerca uno spazio di parcheggio e controlla se è sufficiente. Procedere come segue:

1. Attivare PAP premendo su questo pulsante e non superare i 30 km/h.

2. Prestare attenzione al quadro strumenti e tenersi pronti a fermare l'automobile quando richiesto da grafica e messaggi.
3. Fermare l'automobile quando richiesto da grafica e messaggi.

Nota

La funzione PAP cerca uno spazio disponibile per il parcheggio, fornisce istruzioni e guida l'automobile all'interno di questo spazio sul lato passeggero. Se si desidera, è possibile parcheggiare l'automobile anche sul lato conducente:

  • Azionare l'indicatore di direzione verso il lato conducente e l'automobile sarà parcheggiata su quel lato della strada.

2 - Ingresso in retromarcia

Nella fase di retromarcia, la funzione PAP sterza l'automobile finché non è parcheggiata correttamente. Procedere nel seguente modo:

  1. Controllare che non vi siano ostacoli dietro l'automobile e inserire la retromarcia.
  2. Procedere lentamente e con cautela in retromarcia, senza sterzare il volante e senza superare circa 7 km/h.
  3. Prestare attenzione al quadro strumenti e tenersi pronti a fermare l'automobile quando richiesto da grafica e messaggi.

Nota

  • Tenere le mani distanti dal volante quando è attivata la funzione PAP.
  • Accertarsi che il volante sia libero di ruotare, senza incontrare alcun ostacolo.
  • Per i massimi risultati possibili, attendere che il volante sia sterzato a fondo, quindi procedere lentamente in retromarcia/marcia avanti.

3 - Posizionamento preciso

Quando l'automobile è entrata in retromarcia nello spazio, deve essere raddrizzata e posizionata finemente.

  1. Inserire la 1a o selezionare la posizione D, attendere che il volante sia sterzato automaticamente, quindi procedere lentamente in marcia avanti.
  2. Fermare l'automobile quando richiesto da grafica e messaggi.
  3. Inserire la retromarcia e procedere lentamente finché grafica e messaggi non invitano a fermarsi.

La funzione si disattiva automaticamente al termine delle manovre di parcheggio, quando grafica e messaggi segnalano che l'automobile è parcheggiata. Può essere comunque richiesta una rettifica a posteriori operata dal conducente. Solo il conducente può stimare quando l'auto è correttamente parcheggiata.

Importante

La distanza di segnalazione risulta più breve quando i sensori sono utilizzati dall'assistenza al parcheggio attiva, rispetto all'assistenza al parcheggio standard.


È stato utile?