Sostituzione di una ruota

Sostituzione delle ruote - smontaggio delle ruote

Aggiornato 7/23/2018

Le ruote dell'auto possono essere sostituite ad esempio con ruote invernali.

Ruota di scorta*

La ruota di scorta accessoria è disponibile in due versioni: imballata in un sacchetto o sistemata sotto il pavimento del bagagliaio.

Le seguenti istruzioni sono valide qualora sia stata acquistata una ruota di scorta come accessorio. Se l'automobile non è dotata di ruota di scorta, vedere le informazioni sul kit di riparazione pneumatici provvisoria (TMK).

Il ruotino di scorta deve essere sostituito al più presto con una ruota standard. L'uso della ruota di scorta potrebbe alterare le caratteristiche di guida dell'automobile. La ruota di scorta è più piccola di quella normale. L'altezza libera da terra è quindi inferiore. Prestare attenzione ai marciapiedi alti ed evitare gli autolavaggi. Se la ruota di scorta si trova sull'assale anteriore non è possibile montare le catene da neve. Nelle automobili a trazione integrale, la trazione posteriore potrebbe disinserirsi. Non è consentito riparare la ruota di scorta.

La pressione corretta per la ruota di scorta è indicata nella tabella delle pressioni pneumatici.

Importante

  • Non superare mai 80 km/h(50 mph) se è montata una ruota di scorta.
  • Mai utilizzare la vettura se monta più di una "ruota di scorta temporanea".

La ruota di scorta è sistemata nel relativo alloggiamento con la parte esterna rivolta verso il basso. La ruota di scorta e il blocco in schiuma sono tenuti in posizione dalla stessa vite passante. Il blocco in schiuma contiene tutti gli attrezzi.

La ruota di scorta è fornita in un sacchetto da sistemare sul pavimento del bagagliaio, adeguatamente fissata per mezzo di cinghie.

Automobile con 2 occhielli fermacarico.

Automobile con 2 occhielli fermacarico.

Rivolgere l'impugnatura della custodia della ruota di scorta verso il sedile posteriore. Inserire negli occhielli fermacarico i ganci delle cinghie di fissaggio cucite. Fissare la cinghia lunga a uno degli occhielli fermacarico, tirarla intorno alla ruota di scorta e infilarla nell'impugnatura inferiore. Tirare la cinghia corta sopra quella lunga. Fissarla nell'altro occhiello fermacarico e stringerla.

Estrazione della ruota di scorta sotto il pavimento del bagagliaio

Sollevare il tappetino del bagagliaio.

Svitare la vite di fissaggio.

Estrarre il blocco in schiuma con gli attrezzi.

Estrarre la ruota di scorta.

Estrazione della ruota di scorta nel sacchetto

Sganciare le cinghie, estrarre la ruota di scorta dal bagagliaio e sfilarla dalla relativa custodia.

Sollevare il tappetino del bagagliaio.

Estrarre gli attrezzi e il martinetto dal blocco in schiuma.

Rimozione

Esporre il triangolo di emergenza se si deve sostituire una ruota in un luogo trafficato. Assicurarsi che l'automobile e il martinetto* poggino su una superficie solida e orizzontale.

Inserire il freno di stazionamento e inserire la retromarcia o selezionare la posizione P se l'automobile è dotata di cambio automatico.

Attenzione

Controllare che il martinetto sia integro e pulito, con i filetti lubrificati correttamente.

Nota

Volvo raccomanda di utilizzare esclusivamente il martinetto* specifico per ogni modello di automobile, vedere l'etichetta sul martinetto.

L'etichetta riporta anche la portata max del martinetto a una determinata altezza di sollevamento minima.

Estrarre il martinetto*, la chiave per i dadi delle ruote* e gli attrezzi di rimozione dell'eventuale copriruota* e dei cappucci in plastica dei dadi delle ruote dal blocco in schiuma. Qualora si utilizzi un altro martinetto, vedere Sollevamento dell'automobile.

Attrezzo di rimozione dei cappucci in plastica delle colonnette.

Attrezzo di rimozione dei cappucci in plastica delle colonnette.

Bloccare davanti e dietro le ruote che rimangono sul terreno. Utilizzare, ad esempio, ceppi o grosse pietre.

Le automobili con cerchioni in acciaio sono dotate di copriruote staccabili. Afferrare e smontare gli eventuali copriruota integrali utilizzando l'attrezzo di rimozione. In alternativa è possibile rimuoverli manualmente.

Avvitare a fondo l'occhiello di traino con la chiave per le colonnette delle ruote*.

Importante

L'occhiello di traino deve essere avvitato a fondo nella chiave per i dadi delle ruote.

Rimuovere i cappucci in plastica delle colonnette della ruota con l'apposito attrezzo.

Allentare i dadi della ruota di ½-1 giro in senso antiorario con la relativa chiave*.

Attenzione

Non interporre alcun oggetto fra il terreno e il martinetto o fra il martinetto e il relativo attacco.

Su ogni lato dell'automobile vi sono due attacchi per il martinetto. Sollevare il martinetto* in modo che la flangia della carrozzeria combaci con la scanalatura sulla testa del martinetto.

Importante

Il terreno deve essere solido, liscio e piano.

Sollevare l'automobile quanto basta affinché la ruota si muova liberamente. Togliere i dadi e rimuovere la ruota.

Attenzione

Non infilarsi mai sotto l'automobile quando è sollevata con il martinetto.

Quando si solleva l'automobile con il martinetto, i passeggeri devono lasciare l'abitacolo. Se la sostituzione della ruota deve essere effettuata in condizioni di traffico, i passeggeri devono portarsi in un luogo sicuro.

Nota

Il tradizionale martinetto dell’automobile è progettato esclusivamente per un uso saltuario e limitato nel tempo, ad esempio la sostituzione di una ruota a seguito di foratura, il cambio dei pneumatici invernali/estivi ecc. Per sollevare l'automobile è consentito solamente l'uso del martinetto in dotazione al modello specifico. Se l'automobile viene sollevata con maggiore frequenza o per periodi più lunghi rispetto alla normale sostituzione di una ruota, si raccomanda un martinetto da garage. In tal caso, attenersi ai manuali di istruzioni in dotazione all'attrezzatura.


È stato utile?