1985 - 1992

740 STATION WAGON

Lo sviluppo e l'evoluzione della Volvo 760 GLE, un modello di grande successo, portarono alla nascita della 740 GLE nel 1984. Questo nuovo modello Volvo rappresentava l'alternativa a 4 cilindri alla 760.

La versione station wagon della 740, a lungo attesa per completare la gamma, fu lanciata sul mercato nel 1985.

La Volvo 740 station wagon deve l'enorme successo principalmente a fattori come l'assoluta affidabilità e il rinomato livello di sicurezza, e definì un nuovo standard di comfort nel segmento delle station wagon. Tuttavia, ciò che probabilmente rese la Volvo 740 station wagon una delle auto più ambite del segmento fu la spaziosità imbattibile dell'abitacolo e del bagagliaio.

Nel corso degli anni, la Volvo 740 fu equipaggiata con diversi motori, soprattutto 4 cilindri in linea con o senza turbocompressore, ma anche varianti diesel a 6 cilindri.

Gli esterni subirono un leggero restyling nell'autunno 1988 per passare al modello 1989.

Dall'agosto 1990, la Volvo 740 fu prodotta per un periodo di due anni in parallelo alla 940, fino a quando quest'ultima la sostituì del tutto.

Dati technici

Modello: 740 Station wagon
Anno di produzione: 1985 - 1992
Unità prodotte: 358952
Carrozzeria: 5 porte station wagon
Motore: 4 cilindri in linea con albero a camme in testa 1986 o 2316 cc, oppure 6 cilindri in linea diesel o turbodiesel 2383 cc
Trasmissione: manuale a 4 marce, manuale a 4 marce con overdrive elettrico, manuale a 5 marce oppure automatica a 4 rapporti
Freni: idraulici, a disco su tutte le ruote.
Dimensioni: N/D
Varie: lunghezza totale 478,5 cm, passo 277 cm.