1990 - 1998

940 BERLINA

La gamma Volvo 940/960 fu lanciata sul mercato nell'autunno 1990. La nuova 940 sostituì la 740, che tuttavia rimase in produzione con il modello base 740 GL. La Volvo 940, che ricordava la 960, montava un motore a benzina a 4 cilindri o un turbodiesel a 6 cilindri.

La Volvo 940 introdusse anche numerose nuove caratteristiche di sicurezza. Così come la sorella 960 più elegante era dotata di serie di cinture di sicurezza con avvolgitori inerziali a tre punti e di un poggiatesta regolabile al centro del sedile posteriore. Si poteva inoltre ordinare come optional un seggiolino integrato nel bracciolo centrale del sedile posteriore.

Questi e altri sviluppi nel campo della sicurezza consentirono a questo modello di aggiudicarsi numerosi premi a livello internazionale, tra cui il «Prince Michael Road Safety Award» e l'«Autocar & Motor».

Dati technici

Modello: 940 Berlina
Anno di produzione: 1990 - 1998
Unità prodotte: 246704
Carrozzeria: 4 porte berlina
Motore: 4 cilindri in linea con albero a camme in testa, 1986 cc, 88.9 x 80 mm; 4 cilindri in linea con albero a camme in testa, 2316 cc con o senza turbocompressore, e 6 cilindri in linea con albero a camme in testa, 2383 cc turbodiesel.
Trasmissione: manuale a 4 marce con overdrive, manuale a 5 marce o automatica a 4 rapporti
Freni: idraulici, a disco su tutte le ruote.
Dimensioni: lunghezza totale 487 cm, passo 277 cm.