1993 - 1996

850 STATION WAGON

A meno di due anni dal lancio sul mercato della 850 GLT in versione berlina a 4 porte, nel febbraio del 1993 fu presentata la versione station wagon a 5 porte.

Il design della 850 station wagon prevedeva una sezione posteriore dal tipico profilo Volvo: il portellone posteriore praticamente verticale per massimizzare lo spazio all'interno dell'abitacolo.

La Volvo 850 GLT fu accolta con grande entusiasmo, come dimostrano anche i numerosi premi vinti a livello internazionale come il prestigioso premio giapponese «Good Design Grand Prize 1994»

Nel corso degli anni, la Serie 850 fu ampliata non soltanto con la versione station wagon ma con tutta una serie di altre varianti. La gamma comprendeva una scelta più ampia di motorizzazioni, tra cui un motore a benzina con turbocompressore e un turbodiesel a iniezione diretta.

Quando Volvo decise di tornare nel mondo delle corse nel 1994 scelse il BTCC, «British Touring Car Championships». La prima Volvo a scendere in pista fu una versione mozzafiato della Volvo 850 station wagon, potente e spaziosa al tempo stesso.

La Volvo 850 fu la prima auto al mondo a offrire gli airbag laterali, prodotti in serie nell'autunno 1994.

Un'aggiunta spettacolare alla gamma 850/V70 fu la prima generazione di modelli AWD (trazione integrale) e XC (Cross-Country).

Per il modello 1997, la 850 station wagon fu sostituita dalla V70.

Dati technici

Modello: 850 Station wagon
Varianti: AWD, XC, R
Anno di produzione: 1993 - 1996
Unità prodotte: 326068
Carrozzeria: 5 porte station wagon
Motore: 5 cilindri in linea con doppio albero a camme in testa, da 1984-2383 cc, oppure 5 cilindri in linea con monoalbero a camme in testa, 2461 cc, turbodiesel
Trasmissione: manuale a 5 marce o automatica a 4 rapporti, trazione anteriore o integrale.
Freni: idraulici, a disco su tutte le ruote.
Dimensioni: lunghezza totale 472 cm, passo 267 cm