SISTEMI DI PROPULSIONE DRIVE-E

PIÙ VANTAGGI, MENO CONSUMI

La nuova Volvo XC60 è dotata di sistemi di propulsione compatti e leggeri che garantiscono un maggiore piacere di guida ed emissioni inferiori. Questo accade quando entrano in azione la tecnologia Drive-E e il motore T8 Twin Engine, come spiega Michael Fleiss, vicepresidente Ingegneria dei sistemi di propulsione.

«Per essere una grande automobile ci vuole un grande motore», spiega Michael Fleiss, vicepresidente Ingegneria dei sistemi di propulsione da Volvo Cars. «Incide tantissimo sulla sensazione che si prova al volante.» 

Michael e il suo team hanno sviluppato una gamma di sistemi di propulsione Drive-E per la nuova Volvo XC60 che trasformeranno ogni esperienza di guida in un momento da assaporare. Il fulcro di ogni gruppo propulsore è un motore turbo compatto a quattro cilindri. Se a questo aggiungiamo innovazioni come l'elettrificazione, la sovralimentazione e la tecnologia a frizione ridotta ne risultano prestazioni ai massimi livelli e consumo di carburante ed emissioni ai minimi livelli.

Questa nuova generazione di sistemi di propulsione è un esempio dell'innovativa tecnologia di downsizing che Michael ha contribuito a testare in anteprima nel settore automobilistico. «Lavoro a questo genere di tecnologia da tempo e ancora oggi è molto entusiasmante», dichiara Michael. «Siamo all'avanguardia in questo campo ed è soddisfacente vedere le reazioni positive suscitate dal nostro lavoro.»

La Volvo XC60 è la prossima tappa verso il futuro e si basa sul lavoro svolto da Michael per la nuova XC90. «Con la XC90 abbiamo dimostrato di poter combinare la performance della V6 ai motori a quattro cilindri riducendo al contempo le emissioni», spiega Michael. «I motori compatti lasciano inoltre spazio a sospensioni sofisticate che garantiscono un comfort migliore e più divertimento. E infine ridurre il peso sulle ruote anteriori rende la vettura anche più agile.»
La Volvo XC60 T8 Twin Engine incarna tutto ciò che rappresenta Drive-E. Questo modello ibrido plug-in è il più potente della gamma e, ciononostante, quello con le emissioni più basse. 

«Penso sia fantastico che la nostra vettura top di gamma sia un ibrido plug-in», commenta Michael. 

Il sistema di propulsione T8 Twin Engine combina un motore turbo sovralimentato a benzina con un motore elettrico per dare origine a una vettura veramente performante con una modalità di guida adatta a qualsiasi tipo di tragitto. Seleziona la modalità Pure per un'alimentazione solo elettrica con un'autonomia a zero emissioni fino a 40 km – sufficiente per la maggior parte degli spostamenti casa-lavoro. Scegli la modalità Power per avere il massimo della performance. Oppure mantieni la modalità Hybrid impostata di default e lascia che sia la vettura a scegliere tra le due alimentazioni o a combinarle per permetterti di continuare a guidare nel modo più semplice ed efficiente possibile. Inoltre è sempre possibile contare sulla trazione integrale in caso di bisogno.

Con un bagagliaio di dimensioni pari a quello di qualsiasi altra Volvo XC60 e un elegante cambio di cristallo Orrefors di serie, il modello T8 Twin Engine offre il meglio su tutti i fronti. Come sostiene Michael: «Drive-E è sinonimo di potenza senza compromessi.»

Michael Fleiss, - vicepresidente Ingegneria dei sistemi di propulsione, Volvo Cars

Ciò che conta è quella sensazione di potenza reattiva e non ciò che si trova sotto il cofano.

SCOPRI la Volvo XC60