Il pianeta ci ascolta

C’è un’elettricità speciale nell’aria: l’impegno sostenibile della elettrificazione Volvo e la scossa vibrante della grande musica elettronica, finalmente insieme. Due mondi che si intrecciano a ”Electric Sound Studio”, il grande appuntamento organizzato nella suggestiva cornice del Volvo Studio Milano. Daddy G (massive attack), Andy_Bluvertigo, Andy Smith (portshead), Planet Funk. Quattro appuntamenti con icone della musica elettronica internazionale, un’occasione unica per dare spazio all’energia nella sua forma più pura ed emozionante.
A cura di Ponderosa Music&Art, in collaborazione con BAM - Biblioteca degli Alberi di Milano

Non solo: l’Electric Sound Studio è una kermesse che abbraccia la musica e l’elettrificazione in una nuova dimensione che trascende la sola dimensione acustica e approda al visivo. Su questo orizzonte multidisciplinare è nata Synthestesia, una mostra evento dove fotografia e arte amplificano il potere trascendentale della musica.

Un viaggio ipnotico, un dialogo percettivo tra luci artificiali, deformazioni e astrazioni che fonde il suono della città con la gamma di emozioni prodotte da sintetizzatori, campionatori e energie creative. Un’autentica esperienza multisensoriale.

SCARICA LA BROCHURE

Synthestesia

Allestimento Foto|Grafico di Juri Meneghin, Davide Miglio, Viviana Vitale
Volvo Studio Milano, dal 18/03 al 30/04

Synthesthesia è il risultato finale della trasposizione in immagini dei suoni, un gioco di parole che fonde due termini chiave synth e synesthesia. Synth, abbreviazione di sintetizzatore, uno strumento che permette di generare segnali audio nuovi o preesistenti, fondamentale per lo sviluppo della musica elettronica e per la contaminazione con gli altri generi; synesthesia (traduzione inglese di sinestesia), ovvero quel fenomeno sensoriale legato alla contaminazione di sensi differenti nella percezione. Musica, suoni e rumori che si astraggono per dare voce ai sentimenti e alle sensazioni più urbane in forme sempre diverse e inaspettate che diventano trasfigurazioni fotografiche, dove l’aspetto visuale diventa esso stesso parte di questa partitura esperienziale.

 

Partecipa ai prossimi eventi Electric Sound Studio

22 APRILE, ORE 22

ANDY_BLUVERTIGO

Musicista, pittore, deejay. Personaggio poliedrico, Andrea Fumagall fonda nei primi anni ‘90 con Morgan i Bluvertigo, band che ha raggiunto l’apice del successo negli anni Novanta e che ha fatto di un synth pop tinto di new wave e di glam. Compositore di colonne sonore, produttore di band emergenti, conduttore di programmi musicali sia televisivi che radiofonici, si diletta da tempo al mixer con coinvolgenti dj-set tra elettropop, new wave e alternative, in cui il suo gusto Eighties si intreccia con uno sguardo sempre curioso sulla realtà musicale contemporanea.

EVENTO RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

ANDY SMITH (PORTISHEAD)

Dj e creatore del beat dei Portishead, Andy Smith è uno dei padri fondatori del trip hop, genere che ha caratterizzato le sonorità di Bristol e di tutti gli Anni Novanta rivelando talenti come Massive Attack o Tricky.
Le sue selezioni alla consolle danno voce al suo amore per artisti quali Grandmaster Flash, James Brown, The Jungle Brothers e spaziano dal northern soul al funk, dal reggae al boogie, dal rhythm’n’blues anni Cinquanta alla early house: generi caldi, riletti con grande sapienza attraverso campionamenti e strumenti acustici registrati in analogico sui quali si innestano scratch e beat di matrice hip hop.
Oggi Andy Smith è un affermato produttore underground e ha prodotto tra i più noti performer hip-hop in circolazione, come Scott Hendy dei Boca 45.

28 MAGGIO, ORE 21:30 at BAM - BIBLIOTECA DEGLI ALBERI MILANO

PLANET FUNK

Nati nel 1999, dalla fusione tra i produttori di Souled Out! e i Kamasutra, i Planet Funk rappresentano una delle realtà più importanti del panorama della musica elettronica e dance internazionale, grazie alla distintiva natura di “collettivo” e ai successi ottenuti in questi anni.
Nel 2019 esce "All on me" e un nuovo live show in un format molto dance che fonde suoni e visual coinvolgendo il pubblico.
Ora, in attesa di un nuovo disco che vedrà la luce prossimamente, è il momento di godersi la musica dei Planet Funk in formato live-set, con i due fondatori Baroni e Neri, rispettivamente tastierista e dj, affiancati al microfono da Dan Black, ex leader degli inglesi The Servant. Il risultato sono show ad alto tasso adrenalinico, incentrati su una trascinante miscela di suoni e visual.

Sfoglia le gallery degli eventi Electric Sound Studio ospitati al Volvo Studio Milano

14 FEBBRAIO, ORE 22

DADDY G (MASSIVE ATTACK)

Fondatore dei Massive Attack, Grant Marshall, aka Daddy G, è uno dei padri di quel "Bristol sound" che ha conquistato il mondo con il trip hop, irripetibile stagione della scena elettronica inglese che fonde hip hop, dub, techno e house.
Puntando sulla sua raffinata quanto sconfinata cultura musicale e su una riconosciuta abilità tecnica Daddy G gira i migliori club del mondo anche come deejay. in questa veste, da tempo propone set contemporaneamente ipnotici ed esplosivi, con cui rende omaggio alla musica che lo ha formato artisticamente, un incrocio di dub e reggae, soul e vintage funk, deep house, dubstep e breakbeat assolutamente irresistibile e contagioso.
Alla consolle Daddy G, classe 1959, torna il ragazzino che era quando iniziò a mixare i primi dischi ispirato dal fidanzato dj di sua sorella maggiore: si diverte a far dialogare i suoi dischi preferiti e rimescola ritmi e suggestioni sonore con la forza di un guru.