Assistenza al parcheggio

Assistenza al parcheggio attiva (PAP)* - limiti

Aggiornato 7/23/2018

L'assistenza al parcheggio attiva (PAP – Park Assist Pilot) aiuta il conducente a parcheggiare controllando in primo luogo se lo spazio è sufficiente, quindi girando il volante e sterzando l'automobile finché non è parcheggiata correttamente.

La sequenza PAP viene interrotta:

  • se l'automobile procede a velocità eccessiva - oltre 7 km/h
  • se il conducente muove il volante
  • se interviene la funzione ABS

    (Anti-lock Braking System) - Impianto frenante antibloccaggio.

    o ESC

    (Electronic Stability Control) - Controllo della stabilità elettronico.

    - ad esempio se una ruota perde aderenza su un fondo stradale scivoloso.

Un messaggio indica la causa dell'interruzione della sequenza PAP.

Nota

Sporcizia, ghiaccio e neve possono pregiudicare la funzionalità dei sensori e impedire la misurazione.

Importante

In alcune circostanze, la funzione PAP non è in grado di trovare spazi di parcheggio, ad esempio in presenza di fonti audio esterne che emettono le stesse frequenze a ultrasuoni utilizzate dal sistema.

Queste fonti possono essere ad esempio avvisatore acustico, pneumatici bagnati sull'asfalto, freni pneumatici o rumore dei tubi di scarico di motociclette.

Importante

Il conducente deve sempre tener presente che l'Ausilio al parcheggio attivo è uno strumento di assistenza, e non una funzione automatica infallibile. Pertanto il conducente deve essere sempre pronto a interrompere il parcheggio. È necessario considerare alcuni dettagli in occasione di un parcheggio, ad esempio:

  • La funzione PAP considera i veicoli parcheggiati nell'area - se la loro posizione non è corretta, pneumatici e cerchioni della propria automobile potrebbero subire danni dovuti al contatto con il bordo della strada.
  • PAP è progettato per il parcheggio su strade diritte, e non per il parcheggio in curva. Accertarsi quindi che l'automobile sia parallela allo spazio di parcheggio mentre la funzione PAP lo misura.
  • I posti di parcheggio su strade strette non sono sempre utilizzabili, vista la mancanza di spazio sufficiente per le manovre. In questi casi è opportuno posizionarsi il più vicino possibile al lato della strada presso cui si trova il posto di parcheggio libero.
  • Considerare che durante la manovra di parcheggio il frontale dell'auto gira e può mettersi in una posizione di intralcio al traffico sopraggiungente.
  • Il calcolo della manovra di parcheggio non tiene conto di oggetti ubicati più in alto dell'area di rilevamento dei sensori. Il sistema PAP potrebbe quindi entrare nello spazio di parcheggio con troppo anticipo - si raccomanda pertanto di evitare di parcheggiare in spazi di questo tipo.
  • Il conducente è tenuto a valutare l'adeguatezza del posto di parcheggio individuato dal sistema PAP.
  • Usare pneumatici

    Per "pneumatici approvati" si intendono pneumatici dello stesso tipo e marca di quelli montati originariamente alla consegna della nuova automobile dalla fabbrica.

    approvati con una pressione di gonfiaggio corretta; ciò è fondamentale per dare al sistema PAP i corretti presupposti operativi.
  • Forti piogge e nevicate possono comportare una misurazione non corretta del posto di parcheggio.
  • Non usare PAP con catene da neve o ruota di scorta montate.
  • Non usare PAP con oggetti caricati sporgenti dall'auto.

Importante

Passando ad altre dimensioni approvate dei cerchioni, con un diverso perimetro dei pneumatici, può essere necessario aggiornare i parametri del sistema PAP. Rivolgersi a un riparatore. Si raccomanda un riparatore autorizzato Volvo.

Manutenzione

I sensori PAP sono collocati nei paraurtiNOTA! La figura è schematica - i dettagli possono variare a seconda del modello di automobile. - 6 in quello anteriore e 4 in quello posteriore.

I sensori PAP sono collocati nei paraurti

NOTA! La figura è schematica - i dettagli possono variare a seconda del modello di automobile.

- 6 in quello anteriore e 4 in quello posteriore.

Per un funzionamento corretto, occorre pulire regolarmente i sensori PAP con acqua e shampoo per auto. Si tratta degli stessi sensori dell'assistenza al parcheggio, vedere Assistenza al parcheggio - pulizia dei sensori.


È stato utile?