Ausilio alla sterzata per rischio di collisione

Ausilio alla sterzata per rischio di uscita di strada

Aggiornato 7/9/2020

Ausilio alla sterzata per rischio di uscita di strada

La sottofunzione assiste il conducente a ridurre il rischio di uscita involontaria di strada sterzando attivamente l'automobile e riportandola in carreggiata.

La funzione è attiva nell'intervallo di velocità 65-140 km/h (40-87 mph) su strade con demarcazioni laterali/linee chiaramente visibili.

Una telecamera rileva i bordi della strada e le strisce di delimitazione. Se l'auto è in procinto di superare il bordo stradale, essa sarà sterzata di nuovo sulla strada e se l'intervento di sterzata non è sufficiente ad evitare l'uscita di strada si avrà anche l'intervento dei freni.

Al contrario, la funzione non interviene attivando l'ausilio alla sterzata o frenando se si utilizzano gli indicatori di direzione. Inoltre, se la funzione rileva che il conducente guida attivamente l'automobile, l'attivazione della funzione viene inibita.

Dopo un intervento automatico, il display del conducente visualizza un messaggio di testo per segnalarlo al conducente:

  • Assistenza anticollisioni Intervento automatico

Attenzione

  • La sottofunzione "Ausilio alla sterzata per rischio di uscita di strada" è un supporto al conducente complementare che aumenta la sicurezza di guida, ma non è in grado di gestire tutte le situazioni o le condizioni di traffico, della strada e meteorologiche.
  • La funzione non è in grado di rilevare barriere, guardrail o ostacoli simili a lato della corsia di marcia.
  • La sottofunzione "Ausilio alla sterzata per rischio di uscita di strada" non può sostituire l'attenzione e la prudenza del conducente, che è sempre tenuto a guidare in sicurezza, a una velocità adeguata e a una distanza opportuna dagli altri veicoli nonché nel rispetto delle leggi e del codice della strada vigenti.

È stato utile?