Sostenibilità

Economia circolare

Le risorse naturali del mondo sono limitate. Quindi, ci siamo impegnati a diventare un'azienda circolare entro il 2040 – incrementando al massimo l'efficienza delle risorse per tutti i veicoli, i componenti e i materiali. Ci siamo concentrati sull'eliminazione dei rifiuti, facendo un uso maggiore di materiali riciclati, rigenerando e riutilizzando varie componenti.

Primo piano di un sedile auto con il simbolo universale del riciclaggio applicato alla fodera.
L'uomo dietro la mission Volvo sull'economia circolare.

"Se desideriamo raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo adottare l'economia circolare".

Anders Kärrberg, Head of global sustainability

Una Volvo Cars circolare?

Per diventare un azienda circolare nel 2040 dobbiamo agire adesso. Una maggiore circolarità fa bene sia al pianeta che alla nostra azienda. Abbiamo già iniziato, definendo il modo in cui, entro il 2050, possiamo ottenere risparmi sui costi per 1 miliardo di corone e ridurre le emissioni di 2,5 milioni di tonnellate grazie a iniziative circolari. E c'è ancora molto che deve venire. Guarda questo video per comprendere il significato della circolarità per il futuro.

Il progetto per un business circolare

La maggior parte delle aziende (e delle persone) fa ancora parte di un'economia lineare – si prendono le materie prime, si realizza un prodotto e, alla fine, lo si scarta come rifiuto. Un'economia circolare utilizza al massimo le risorse, sfruttandole per creare prodotti duraturi, riutilizzandole e riciclandole. Fin dall'inizio, pensiamo all'intero ciclo vitale di un veicolo e a come incrementare al massimo il valore offerto durante tale periodo. Al termine, il processo di disassemblaggio e riciclaggio può generare materie prime di alta qualità e in grande quantità.

Progettare l'economia circolare

Materiali riciclati

Una delle nostre ambizioni in termini di economia circolare riguarda l'aumento notevole della quota di materiali riciclati e di origine biologica nelle nostre auto entro il 2025.

Ambizioni per il 2025

25%

Plastica riciclata o di origine biologica

40%

Alluminio riciclato

25%

Acciaio riciclato

Stabilimento di produzione Volvo Cars

Più rigenerazione

Rispetto alla produzione di componenti nuovi, i componenti rigenerati utilizzano circa l'85% in meno di materie prime e l'80% in meno di energia. Attualmente rigeneriamo 36 gruppi di componenti diversi, tra cui motori, cambi, turbocompressori e frizioni. Nel 2020 abbiamo risparmiato oltre 4000 tonnellate di CO2 rigenerando oltre 39.000 componenti.

Stabilimento di produzione Volvo Cars

Meno scarti di produzione

Nel 2020, il 95% dei rifiuti di produzione globali è stato riciclato – quindi abbiamo evitato di generare altre emissioni di carbonio e siamo riusciti a rimettere in circolo del materiale prezioso. Ciò ha inoltre ridotto la quantità di materiale vergine necessario.

Riciclo

L'acciaio è il rifiuto più comune che ricicliamo. Nel 2020 ne abbiamo riciclate oltre 176.000 tonnellate, evitando la generazione di quasi 640.000 tonnellate di CO2.

Riciclo

La nostra posizione

Desideriamo diventare un'azienda circolare entro il 2040 – per questo dobbiamo vincere diverse sfide. Stiamo cambiando la nostra azienda, la catena del valore e il sistema industriale. Ci impegniamo a essere trasparenti durante questa trasformazione. Agiremo responsabilmente e continueremo a confrontarci con gli stakeholder all'interno e all'esterno del nostro settore. Ti invitiamo a visionare le risorse di seguito per saperne di più su quello che facciamo. Naturalmente, ti invitiamo anche a metterti in contatto con noi se disponi di competenze che potrebbero aiutarci nel nostro viaggio.

Circular economy position paper

Come possiamo cambiare per fare un uso migliore dei materiali e dei nostri prodotti.

Climate action position paper

I valori che difendiamo nella lotta contro il riscaldamento globale.

Carbon offsetting position paper

La nostra posizione sulla compensazione delle emissioni di CO2