Sostenibilità

Governance

La nostra strategia di sostenibilità è completamente integrata nella nostra strategia aziendale e viene messa in discussione frequentemente da analisi regolari, compresi i rischi e le opportunità legati al clima. Abbiamo in atto una struttura di governance per monitorare i progressi della nostra strategia di sostenibilità, le ambizioni e le iniziative.

Il cambiamento climatico rappresenta la prova di sicurezza finale.

Come siamo organizzati?

La nostra struttura di governance della sostenibilità è organizzata secondo le raccomandazioni della Task Force sulle Informazioni Finanziarie relative al Clima (TIFC).

Il cambiamento climatico rappresenta la prova di sicurezza finale.

L'organizzazione

Il nostro CdA definisce la direzione strategica e approva la nostra strategia, compresa la sostenibilità. Segue i progressi del CPS. Il nostro piano d'azione per il clima, con i suoi rischi e opportunità, viene discusso almeno due volte l'anno. Il CPS porta anche una prospettiva diversa ed esterna alle questioni di sostenibilità dell'azienda.

Il TGE è responsabile della governance generale, dell'esecuzione e dell'attuazione della strategia di sostenibilità e monitora regolarmente i progressi attraverso diversi KPI. Il piano d'azione per il clima con i rischi e le opportunità viene rivisto con cadenza trimestrale.

Il TSG è responsabile a livello centrale della governance e del coordinamento quotidiano della sostenibilità. Sviluppa e perfeziona la strategia di sostenibilità, guida e sostiene le iniziative strategiche e segue i progressi dei nostri KPI. Raccoglie inoltre l'intelligence aziendale sulle questioni di sostenibilità.

Il CSG è presieduto dal Responsabile della Sostenibilità Globale ed è composto da membri che sono rappresentanti autorizzati dell'organizzazione di linea con il mandato di prendere decisioni, fornire indicazioni e sostenere iniziative per portare avanti la strategia e le prestazioni. Lo scopo è migliorare la collaborazione e la comprensione tra i vari dipartimenti, nonché di agire sui principali problemi e rischi di sostenibilità.​

Il CSG aggiorna regolarmente e riferisce ai relativi consigli del TGE per le decisioni. I rischi e le opportunità relativi al clima vengono discussi e inseriti nel processo di Gestione Rischi Aziendale, dove il Responsabile della Sostenibilità Globale è uno dei Manager del Rischio Aziendale.

Il CFV esamina e convalida la selezione dei Progetti Green Ammissibili – vedere i dettagli del Report Finanziario Green a pagina 148 del nostro Rendiconto Annuale 2020 per ulteriori informazioni.

I team di gestione funzionale hanno la responsabilità di assicurare che la sostenibilità diventi una parte integrata del lavoro quotidiano di tutti. Sono una cassa di risonanza per i membri del CSG e possono essere richiesti per assicurare risorse e finanziamenti per le iniziative di sostenibilità.

Rendicontazione ESG

Crediamo nella validazione esterna da parte di terzi della nostra performance di sostenibilità. È essenziale per guadagnare credibilità. È una rassicurazione per il nostro personale e gli stakeholder esterni che la nostra strategia di sostenibilità e le nostre ambizioni supportano obiettivi globali, come gli SDGs dell'ONU e l'Accordo di Parigi.

Valutazione della Sostenibilità Aziendale di S&P Global 

Valutazione della Sostenibilità Aziendale di S&P Global 

Partecipiamo attivamente alla Valutazione della Sostenibilità Aziendale (VSA) di S&P Global e per il 2020 abbiamo ottenuto un punteggio di 71. E puntiamo a un miglioramento per la valutazione 2021.

CDP

Abbiamo presentato il questionario CDP sul clima per la prima volta nel 2020, ottenendo la valutazione C. Nella dichiarazione 2021 puntiamo alla classificazione A.

EcoVadis

Facciamo riferimento a EcoVadis e per il 2020 abbiamo ricevuto la certificazione Platinum. Ciò ci pone all'interno del top 1% del nostro settore.

Valutazione della Sostenibilità Aziendale di S&P Global 

Partecipiamo attivamente alla Valutazione della Sostenibilità Aziendale (VSA) di S&P Global e per il 2020 abbiamo ottenuto un punteggio di 71. E puntiamo a un miglioramento per la valutazione 2021.

CDP

Abbiamo presentato il questionario CDP sul clima per la prima volta nel 2020, ottenendo la valutazione C. Nella dichiarazione 2021 puntiamo alla classificazione A.

EcoVadis

Facciamo riferimento a EcoVadis e per il 2020 abbiamo ricevuto la certificazione Platinum. Ciò ci pone all'interno del top 1% del nostro settore.

Rischi legati al clima e scenari di riscaldamento globale

Da un punto di vista economico mondiale, il cambiamento climatico rappresenta un rischio principale sia in termini di impatto che di probabilità. Interessa la nostra azienda e il nostro settore sotto molti aspetti. Nel 2020 abbiamo iniziato ad analizzare diversi scenari di riscaldamento globale secondo le raccomandazioni TCFD, per verificare la resilienza della nostra strategia. Abbiamo utilizzato lo Scenario delle Politiche Dichiarate dell'AIE (4DS) e lo Scenario di Sviluppo Sostenibile (<2DS) per analizzare i rischi transitori nonché lo Scenario 8.5 di IPCC per l'analisi dei rischi fisici. Analizzando impatto e probabilità in questi diversi scenari, non solo abbiamo identificato i rischi che riguardano la nostra azienda, ma anche le opportunità.

Task Force on Climate-Related Financial Disclosures (TCFD)

Task Force on Climate-Related Financial Disclosures (TCFD)

Siamo sostenitori della TFCD (Task Force sulle Informazioni Finanziarie Relative al Clima) e nel nostro rendiconto annuale 2020 presentiamo un rapporto conforme con le undici informazioni raccomandate dalla TCFD.